Consulenza o Preventivo Gratuito

Dichiarazione precompilata 2017 si amplia con nuove voci

del 16/09/2016
di: Redazione
Dichiarazione precompilata 2017 si amplia con nuove voci

Nuove voci di spesa entrano nella dichiarazione dei redditi precompilata 2017.

Il Ministro delle Entrate sancisce l’attuazione del Decreto del ministro dell’Economia e delle Finanze risalente al 1° settembre 2016: la dichiarazione precompilata 2017 si amplia con nuovi dati.

Oltre a medici e farmacisti, per la dichiarazione dei redditi precompilata 2017 sono tenuti a comunicare con l’Agenzia delle Entrate anche ottici, farmacisti delle parafarmacie, infermieri, radiologi e veterinari.

La comunicazione delle informazioni relative a ciascun contribuente avverrà attraverso il Sistema tessera sanitaria. Per proteggere la privacy del singolo cittadino, ogni professionista chiamato a farlo dovrà comunicare i dati in forma aggregata all’Agenzia delle Entrate che si occuperà di elaborare le informazioni fiscali e segnarle sulla Dichiarazione precompilata 2017.

Il Garante della privacy ha approvato apposite misure per tutelare la privacy dei contribuenti e, in particolare, i dati personali. Questi ultimi saranno trasmessi all’Amministrazione finanziaria in forma aggregata. A un successivo controllo, il contribuente può esercitare l’opposizione all’inserimento delle spese sanitarie nella dichiarazione precompilata 2017.

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Controlli, l'autovalutazione con ReddiTest non basta

del 24/01/2013

Con un anno di ritardo rispetto alla tabella di marcia, l'Agenzia delle entrate alla fine dello scor...

Redditometro: onere prova non è sul contribuente

del 26/01/2013

Per il redditometro spazio alla prova con la documentazione fattuale. L'occhio del fisco sarà concen...

L'elaborazione dei dati fiscali non è attività riservata

del 26/01/2013

L'attività di elaborazione dati ai fini fiscali non è attività riservata. Pertanto, può essere svolt...