Consulenza o Preventivo Gratuito

Addio scontrini: registratore telematico dal 2017

del 25/07/2016
di: Redazione
Addio scontrini: registratore telematico dal 2017

Dal 2017 il registratore telematico sostituirà l’emissione degli scontrini fiscali.

Il registratore telematico invierà direttamente all’Agenzia delle Entrate i dati relativi alle operazioni di cassa eseguite dall’esercente, e l’acquirente potrà avere lo scontrino fiscale solo se lo richiede.

Commercianti, artigiani e liberi professionisti con partita Iva potranno chiedere il registratore telematico da attivare entro il 31 dicembre 2016. Questo cambiamento è probabilmente destinato a rivoluzionare la vita quotidiana a partire dal 1 gennaio 2017, con l’attuazione del Decreto legislativo 127/2015 ora in fase di rifinitura.

Il vantaggio immediato del registratore telematico è la trasmissione dei dati in tempo reale all’Agenzia delle Entrate, e la possibilità da parte dell’acquirente di controllare che tutto sia in regola attraverso il QRcode riportato sul singolo registratore. 

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
La pace fiscale agevolata è costata 1.453 euro

del 24/01/2013

Sono 119 mila le liti tributarie di importo fino a 20 mila euro definite dai contribuenti in modo ag...

Occhi del fisco anche sui conti correnti delle colf

del 24/01/2013

L'occhio «indiscreto» dell'amministrazione arriva anche sulle provviste dei collaboratori domestici....

EBay sul banco degli imputati per evasione fiscale

del 25/01/2013

EBay sul banco degli imputati per evasione fiscale. Un nuovo tassello si aggiunge alla vicenda tribu...