Consulenza o Preventivo Gratuito

INAIL: stanziati 21 milioni per il 2016

del 13/07/2016
di: Redazione
INAIL: stanziati 21 milioni per il 2016

L’INAIL stanzia 21 milioni per il reinserimento dei lavoratori vittime di infortuni e malattie professionali.

L’INAIL – Istituto Nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro – ha approvato per il 2016 il provvedimento che destina 21 milioni di euro al reinserimento degli assicurati infortunati o vittime di malattie professionali.

Il Presidente dell'INAIL, Massimo De Felice,dichiara che "il Regolamento approvato dall’INAIL per il 2016 fornisce concreta attuazione a quanto disposto legge di stabilità 2015 che ha attribuito all'INAIL competenze in materia di reinserimento e di integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro, da realizzare con progetti personalizzati mirati alla conservazione del posto di lavoro o alla ricerca di nuova occupazione, con interventi formativi di riqualificazione professionale, con progetti per il superamento e per l'abbattimento delle barriere architettoniche nei luoghi di lavoro, con interventi di adeguamento e di adattamento delle postazioni di lavoro". 

La cifra stanziata servirà a rimborsare il datore di lavoro delle spese affrontate per l’adeguamento delle postazioni lavorative e la riqualificazione del personale, e sarà così tripartita: 95 mila euro per il superamento e l'abbattimento delle barriere architettoniche nei luoghi di lavoro, 40 mila euro per l'adeguamento e l'adattamento delle postazioni di lavoro, 15 mila euro per la formazione.

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Progetto: salute e sicurezza al passo con i tempi

del 29/01/2013

Nell'ambito della collaborazione tra l'Inail e il Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del...

La puerpera fa esperienza anche da casa

del 05/02/2013

La futura mamma, che lavorava a part-time, matura esperienza anche se rimane a casa e non fa, quindi...

Politica disinteressata ai problemi reali del paese

del 05/02/2013

L'allarme è di quelli rossi e non va sottovalutato. Nel 2012 hanno chiuso 365mila aziende, cioè 1000...