Consulenza o Preventivo Gratuito

Condominio: vietato il posto auto esclusivo. News 30-06-2016

del 30/06/2016
di: Redazione
Condominio: vietato il posto auto esclusivo. News 30-06-2016

La Cassazione sancisce il divieto di assegnare il posto auto condominiale a un solo condomino in esclusiva e a tempo indeterminato.

In condominio gli spazi comuni, per definizione, devono poter essere usati da tutti i condomini. Per questo, con una sentenza datata 27 giugno 2016, la Cassazione ha sancito il divieto di assegnare un posto auto in via esclusiva e a tempo indeterminato a uno solo dei condomini, a meno che non ci sia assoluta unanimità di voto per l’assegnazione.

I parcheggi condominiali, così come il cortile interno, il tetto e altri spazi comuni, sono beni comunitari che come tali devono essere fruiti. Già in passato la Corte di Cassazione aveva stabilito nulla l’assegnazione nominativa, a favore di singoli condomini, di posti auto fissi nel cortile comune per il parcheggio della seconda autovettura. Se fosse lecito farlo, i condomini che non possiedono una seconda auto non potrebbero usare il parcheggio, e a lungo andare creerebbe i presupposti perché il condomino a cui è stata assegnata l’area del parcheggio possa acquistarla a titolo di usucapione: attraverso l’occupazione della relativa area, il condomino esercita un possesso esclusivo, impedendo di fatto agli altri condomini di utilizzarla allo stesso modo. 

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
I legali fuori dall'amministrazione del condominio

del 13/02/2013

L'avvocato non può fare l'amministratore di condominio. E il responsabile delle avvocature degli ent...

Condòmino assente e impugnazione delibere assembleari

del 27/02/2013

«In tema di condominio negli edifici, ai fini della decorrenza del termine per l'impugnazione delle...

Amministratore: i redditi li fa il condomino

del 06/03/2013

Il reddito imponibile dell'amministratore di condominio può essere calcolato dal fisco sulla base de...