Consulenza o Preventivo Gratuito

Si alleggeriscono le black list

del 12/05/2015
di: la redazione
Si alleggeriscono le black list
Due decreti del Mef pubblicati ieri in Gazzetta Ufficiale n.107, che danno attuazione alla legge di stabilità 2015 che ha modificato i criteri per l’elaborazione delle black list per favorire l’attività trasfrontaliera delle imprese italiane, hanno stabilito che gli acquisti di beni e servizi da Singapore, Mauritius, Emirati Arabi e Costa Rica diventano sempre più deducibili per le imprese italiane. Nel caso della Svizzera l’indeducibilità riguarderà solo le operazioni con società non soggette ad imposte cantonali e municipali quali ad esempio le holding ausiliarie e di domicilio. Nell’elenco dei Paesi che fanno scattare la disciplina delle controlled foreign companies con tssazione del reddito per trasparenza in capo alla controllante italiana, non ci sono Singapore, Malesia e Filippine. In tema di controlled foreign companies, e la legge di stabilità 2015 ha mantenuto i criteri dello scambio di informazioni e dell’adeguato livello di tassazione delle imprese collegate estere. Il decreto 30 marzo 2015 abroga le disposizioni settoriali che facevano scattare la normativa Cfc per le società che operano in alcuni Stati per esempio le società petrolifere in Angola, le international business ompanies con domicilio in Antigua o Dominica, le società hi-tech della Costarica o i soggetti operanti nelle free trade zones dell’Equador o di Panama. Un prossimo provvedimento dell’Agenzia delle Entrate, fornirà l’elenco dei regimi fiscali speciali che offerti da Stati con tax rate normale, innescano la disciplina Cfc.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Porti, un miliardo di fondi e meno burocrazia

del 22/09/2015

Una svolta per i porti italiani. Il decreto attuativo dell’articolo 29 del cosiddetto “Sblocca Itali...

Brexit: Regno Unito al voto il 23 giugno 2016

del 23/06/2016

Brexit 2016: referendum per uscire o restare nell’Unione Europea Dalle 8 alle 23 (ore italiane) di...

Brexit giugno 2016: al varo una rete di sicurezza UE

del 27/06/2016

Brexit 2016: possibile coinvolgimento delle Casse per la sicurezza economica dell’UE Il forte imp...