Consulenza o Preventivo Gratuito

Tari, il Ministero delle Finanze chiarisce

del 11/12/2014
di: la redazione
Tari, il Ministero delle Finanze chiarisce
Una risoluzione delle finanze chiarisce che non sono soggette a Tari le superfici utilizzate per le lavorazioni industriali o artigianali dove si formano, in via continuativa o prevalente, rifiuti speciali. Non si può infatti limitare l’esclusione ai soli macchinari. ItaliaOggi afferma che “i magazzini intermedi di produzione e quelli adibiti allo stoccaggio dei prodotti finiti devono essere considerati intassabili in quanto produttivi di rifiuti speciali, anche a prescindere dall’intervento regolamentare del Comune” e che allo stesso modo vanno escluse dalla tassazione “le aree scoperte che danno luogo alla produzione, in via continuativa e prevalente, di rifiuti speciali non assimilabili, ove siano asservite al ciclo produttivo”. Tale interpretazione è in linea con il dispositivo dell’articolo 1 comma 649 della legge di Stabilità. Il dubbio che si pone, continua il quotidiano, è se qualora sussista il requisito della continuità e prevalenza non possono essere tassate integralmente le superfici in cui si producono anche rifiuti speciali oppure se il beneficio rimane sempre circoscritto alla parte della superficie interessata e l’esonero è parziale ed il Ministero ritiene possibile la prima opzione. Infatti si è detto che in presenza dei requisiti della continuità e prevalenza nella produzione di rifiuti speciali, non sia tassabile l’intera superficie dell’immobile.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
La pace fiscale agevolata è costata 1.453 euro

del 24/01/2013

Sono 119 mila le liti tributarie di importo fino a 20 mila euro definite dai contribuenti in modo ag...

Occhi del fisco anche sui conti correnti delle colf

del 24/01/2013

L'occhio «indiscreto» dell'amministrazione arriva anche sulle provviste dei collaboratori domestici....

EBay sul banco degli imputati per evasione fiscale

del 25/01/2013

EBay sul banco degli imputati per evasione fiscale. Un nuovo tassello si aggiunge alla vicenda tribu...