Consulenza o Preventivo Gratuito

Stp, dividendi fanno reddito anche se non in tasca

del 21/11/2014
di: la redazione
Stp, dividendi fanno reddito anche se non in tasca
La Cassa Nazionale dei dottori Commercialisti si è espressa con nota 78302 del 18 novembre scorso nel senso che il reddito netto professionale da comunicare per il calcolo del contributo soggettivo è determinato sommandolo anche all’eventuale reddito prodotto dalla società tra professionisti e attribuito al socio in relazione alla quota di partecipazione agli utili. A prescindere dalla qualificazione fiscale del reddito e alla destinazione che la società tra professionisti abbia riservato agli utili, essendo irrilevante la mancata distribuzione tra soci. Denuncia il quotidiano ItaliaOggi che non viene chiarito se nel reddito individuale venga ricompreso anche il reddito del socio professionista della Stp il quale, senza partita iva, svolga la sua attività solamente a favore della Stp. C’e’ da chiedersi, afferma il quotidiano, qualora dovesse riprevalere la tesi del reddito da lavoro autonomo e la ritenuta d’acconto sui compensi fatturati dalla Stp, come questo si possa sposare con i principio stesso della destinazione dei dividendi.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
La pace fiscale agevolata è costata 1.453 euro

del 24/01/2013

Sono 119 mila le liti tributarie di importo fino a 20 mila euro definite dai contribuenti in modo ag...

Occhi del fisco anche sui conti correnti delle colf

del 24/01/2013

L'occhio «indiscreto» dell'amministrazione arriva anche sulle provviste dei collaboratori domestici....

EBay sul banco degli imputati per evasione fiscale

del 25/01/2013

EBay sul banco degli imputati per evasione fiscale. Un nuovo tassello si aggiunge alla vicenda tribu...