Consulenza o Preventivo Gratuito

Non più quadro Rw per i trasferimenti all'estero

del 20/11/2014
di: la redazione
Non più quadro Rw per i trasferimenti all'estero
I trasferimenti di valuta all'estero, riferisce il quotidiano ItaliaOggi, non devono più essere inseriti nel quadro RW della dichiarazione dei redditi e, inoltre, per effetto dell'abrogazione del terzo comma dell'articolo 5 decreto legge 167/90, le sanzioni per mancata comunicazione dei trasferimenti di valuta, per gli anni passati, non sono più irrogabili. In caso di mancata comunicazione, l'abrogazione ha effetto anche sui procedimenti non ancora definitivi in base al principio del favor rei. Lo ha stabilito infatti la Commissione tributaria Regionale della Lombardia, con la recente sentenza n. 5161/2014, depositata in segreteria il 6 ottobre scorso. La Commissione ha sottolineato che il principio della non sanzionabilità della mancata comunicazione dei trasferimenti di denaro verso l'estero è stata recepita anche dall'Agenzia delle Entrate nella circolare 38/E del 23 dicembre 2013.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
La pace fiscale agevolata è costata 1.453 euro

del 24/01/2013

Sono 119 mila le liti tributarie di importo fino a 20 mila euro definite dai contribuenti in modo ag...

Occhi del fisco anche sui conti correnti delle colf

del 24/01/2013

L'occhio «indiscreto» dell'amministrazione arriva anche sulle provviste dei collaboratori domestici....

EBay sul banco degli imputati per evasione fiscale

del 25/01/2013

EBay sul banco degli imputati per evasione fiscale. Un nuovo tassello si aggiunge alla vicenda tribu...