Consulenza o Preventivo Gratuito

Anche Monte Carlo non ha più segreti

del 16/09/2014
di: la Redazione
Anche Monte Carlo non ha più segreti
Dal 1° gennaio 2018 i correntisti monegaschi, riferisce ItaliaOggi, dovranno fare i conti con il rischio che le autorità fiscali dei propri paesi di origine ficchino il naso nei loro patrimoni. Questo il forza della Convenzione multilaterale sulla mutua assistenza amministrativa (Convenzione Maat di Osce e Consiglio d'Europa). Tale Convenzione è in vigore in 30 stati, in Italia dal 1° maggio 2006. Lo scambio di informazioni fiscali in caso di rilievi penali ha effetto retroattivo. L’ambito di applicazione della Convenzione, afferma il quotidiano, si ferma allo scambio di informazioni cosiddetto diretto e non riguarda invece le fishing expeditions cioè le richieste di informazioni per categorie di correntisti dalla portata più ampia e generale. Nel Principato, dunque, conclude il quotidiano, sarà possibile penetrare la cortina di riservatezza prevedendo lo scambio di informazioni a seguito di una domanda di assistenza amministrativa puntuale e diretta da parte della controparte.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
La pace fiscale agevolata è costata 1.453 euro

del 24/01/2013

Sono 119 mila le liti tributarie di importo fino a 20 mila euro definite dai contribuenti in modo ag...

Occhi del fisco anche sui conti correnti delle colf

del 24/01/2013

L'occhio «indiscreto» dell'amministrazione arriva anche sulle provviste dei collaboratori domestici....

EBay sul banco degli imputati per evasione fiscale

del 25/01/2013

EBay sul banco degli imputati per evasione fiscale. Un nuovo tassello si aggiunge alla vicenda tribu...