Consulenza o Preventivo Gratuito

Agroalimentare, due nuovi crediti d'imposta

del 20/06/2014
di: la Redazione
Agroalimentare, due nuovi crediti d'imposta
Approvato venerdì scorso dal Consiglio dei Ministri, a breve pubblicato in Gazzetta Ufficiale, il decreto legge ambiente-agricoltura (cd. decreto campolibero) prevede due nuovi crediti di imposta: un credito di imposta pari al 40% delle spese sostenute dalle imprese agricole e dalle pmi del settore agroalimentare per il potenziamento delle proprie strutture informatiche a fini di commercio elettronico ed un credito pari al 40% delle spese sostenute dalle imprese agricole e dalle pmi del settore agroalimentare giustificate da investimenti in nuove pratiche, nuovi prodotti, nuove tecnologie. I due crediti di imposta sono utilizzabili solo in compensazione ed è necessario siano indicati nella dichiarazione dei redditi dell’esercizio in cui le spese vengono sostenute. Essi non sono computati nella formazione del reddito né del valore della produzione ai fini Irap. A seguito della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, il ministro delle politiche agricole, entro due mesi dalla pubblicazione stessa, dovrà stabilire le condizioni di accesso al bonus per le imprese e, comunque, per l’operatività del bonus è necessario l’assenso della Commissione europea.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
La pace fiscale agevolata è costata 1.453 euro

del 24/01/2013

Sono 119 mila le liti tributarie di importo fino a 20 mila euro definite dai contribuenti in modo ag...

Occhi del fisco anche sui conti correnti delle colf

del 24/01/2013

L'occhio «indiscreto» dell'amministrazione arriva anche sulle provviste dei collaboratori domestici....

Controlli, l'autovalutazione con ReddiTest non basta

del 24/01/2013

Con un anno di ritardo rispetto alla tabella di marcia, l'Agenzia delle entrate alla fine dello scor...