Consulenza o Preventivo Gratuito

In arrivo accise più alte per il tabacco

del 19/06/2014
di: la Redazione
In arrivo accise più alte per il tabacco
Una contrazione dei prezzi sta interessando il mercato del tabacco, rendendo le sigarette più accessibili al pubblico giovanile. Ciò non può che preoccupare dal punto di vista sanitario. Il Governo si sta organizzando per la riforma della tassazione del comparto prevista dalla delega fiscale (cfr. articolo 13). Enrico Zanetti, sottosegretario all’economia, come riportato dal quotidiano ItaliaOggi, ha affermato che il governo, nel principio di libertà di fissazione dei prezzi di vendita da parte dei produttori, intende pervenire a un prelievo fiscale (accisa e iva) in misura tale da costituire un efficace contrasto alla riduzione dei prezzi. In particolare l’onere minimo salirà, rispetto a quello di oggi pari a 125,78 euro per 1000 sigarette e verrà introdotto un prelievo proporzionale che andrà a colpire i prodotti in fasce alte.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
La pace fiscale agevolata è costata 1.453 euro

del 24/01/2013

Sono 119 mila le liti tributarie di importo fino a 20 mila euro definite dai contribuenti in modo ag...

Occhi del fisco anche sui conti correnti delle colf

del 24/01/2013

L'occhio «indiscreto» dell'amministrazione arriva anche sulle provviste dei collaboratori domestici....

EBay sul banco degli imputati per evasione fiscale

del 25/01/2013

EBay sul banco degli imputati per evasione fiscale. Un nuovo tassello si aggiunge alla vicenda tribu...