Consulenza o Preventivo Gratuito

Pos, rigettata la sospensiva in fase cautelare

del 06/05/2014
di: la Redazione
Pos, rigettata la sospensiva in fase cautelare
Un’ordinanza del Tar Lazio n.04477/2014 ha respinto la richiesta di sospensiva del Consiglio dell’Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori e del Consiglio degli ingegneri (ad adiuvandum), del decreto ministeriale 24 gennaio 2014 di introduzione del pos obbligatorio per professionisti entro il 30 giugno 2014. Il Tar dichiara l’impossibilità di entrare nel merito della questione ed evidenzia la necessità di ulteriori approfondimenti che non sono “consentiti in fase cautelare”. Gli architetti sono determinati a procedere fino al merito. Il presidente Cnappc ha affermato, come riportato da ItaliaOggi: “sono sicuro che quando i giudici amministrativi entreranno nel merito del provvedimento che abbiamo impugnato sapranno cogliere tutti quei profili di sua illegittimità che noi abbiamo con dovizia si argomentazione evidenziato in questa prima fase della nostra battaglia (...) contro l’evasione fiscale e (...) l’illegittimo vantaggio economico ai soggetti privati quali sono gli istituti bancari”.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
La pace fiscale agevolata è costata 1.453 euro

del 24/01/2013

Sono 119 mila le liti tributarie di importo fino a 20 mila euro definite dai contribuenti in modo ag...

Occhi del fisco anche sui conti correnti delle colf

del 24/01/2013

L'occhio «indiscreto» dell'amministrazione arriva anche sulle provviste dei collaboratori domestici....

EBay sul banco degli imputati per evasione fiscale

del 25/01/2013

EBay sul banco degli imputati per evasione fiscale. Un nuovo tassello si aggiunge alla vicenda tribu...