Consulenza o Preventivo Gratuito

Appello tributario valido senza ricevute di spedizione

del 29/04/2014
di: la Redazione
Appello tributario valido senza ricevute di spedizione
La Corte di Cassazione con sentenza n. 7645 del 2 aprile scorso ha stabilito, sulla linea dell’orientamento della Corte Europea dei diritti dell’uomo, che l’appello tributario è valido anche se il ricorrente non deposita le ricevute della spedizione postale dell'atto a controparte (anche se questo è un adempimento richiesto dalla normativa processuale pena l’inammissibilità dell’impugnazione!). Secondo la Cassazione infatti: “ la presenza o meno in atti della ricevuta di spedizione postale del ricorso è processualmente ininfluente ove sia comunque prodotto tempestivamente l’avviso di ricevimento del plico”.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Danno da infiltrazioni d'acqua? diritto al risarcimento

del 30/01/2013

«Il conduttore ha diritto alla tutela risarcitoria nei confronti del terzo che con il proprio compor...

Il latte crudo va dichiarato sulla confezione

del 31/01/2013

Il latte crudo, così come la crema, prima di essere consumati vanno bolliti; la dicitura va riportat...

Colpa lieve, medico innocente se ha seguito l'iter

del 01/02/2013

La depenalizzazione dalla colpa lieve del medico scatta nei processi in corso in base al principio d...