Consulenza o Preventivo Gratuito

Impianto fotovoltaico da accatastare

del 18/02/2014
di: la Redazione
Impianto fotovoltaico da accatastare
Quando il fotovoltaico ha potenza maggiore di 3kW la rendita catastale dell'edificio deve essere aggiornata. Difficile per il proprietario calcolare quanto incida il valore dell'impianto, occorre per forza rivolgersi ad un professionista che si occupi della verifica. Se il suo valore dovesse risultare pari o superiore al 15% è necessaria la variazione catastale. Questo è quanto chiarisce l'Agenzia delle entrate con la circolare n.36/E: i pannelli solari sono "appendice" dell'abitazione e ne aumentano il valore. L'impianto che doveva consentire di risparmiare sul costo dell'energia elettrica potrebbe far lievitare le tasse sulla casa.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Catasto-lumaca, l'Agenzia del Territorio non paga

del 24/01/2013

L'Agenzia del territorio non deve risarcire il contribuente per aver attribuito con ritardo la rendi...

Consumi energitici edilizi bacchettati dall'Ue

del 29/01/2013

La Commissione Ue chiede all'Italia di adottare misure nazionali per il recepimento della direttiva...

Fotovoltaico vietato vicino aller riserve naturali

del 29/01/2013

No alla realizzazione di un parco fotovoltaico nelle aree di protezione attorno alle riserve natural...