Consulenza o Preventivo Gratuito

Fotovoltaico compromesso senza l'Aua

del 13/06/2013
di: La Redazione
Fotovoltaico compromesso senza l'Aua
Vi è compromissione ambiente continuata nel caso di installazione di impianto fotovoltaico di grandi dimensioni senza l'autorizzazione unica ambientale (dlgs n. 387/2003). L'autorizzazione unica deve tenere conto infatti delle caratteristiche complessive della zona a vocazione agricola al fine di tutelare il paesaggio rurale. Questo è quanto afferma la Corte di cassazione terza sezione penale con la sentenza del 13 maggio 2013 n. 20403. I giudici di cassazione infatti sostengono ai sensi dell'articolo 12 del dlgs n. 387 del 2003 l'autorizzazione unica deve avere come riferimento il rispetto della normativa in tema di ambiente, di paesaggio e di patrimonio storico. L'autorizzazione unica è «titolo a costruire ed esercire l'impianto in conformità al progetto». Quindi l'assenza dell'autorizzazione è rilevante anche in corso di esercizio escludendo il venir meno delle esigenze cautelari alla base del sequestro.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Consumi energitici edilizi bacchettati dall'Ue

del 29/01/2013

La Commissione Ue chiede all'Italia di adottare misure nazionali per il recepimento della direttiva...

Fotovoltaico vietato vicino aller riserve naturali

del 29/01/2013

No alla realizzazione di un parco fotovoltaico nelle aree di protezione attorno alle riserve natural...

Il Quarto conto energia ancora valido per le p.a.

del 07/02/2013

Il Quarto conto energia è ancora attivo, ma solo per le pubbliche amministrazioni. Che possono acced...