Consulenza o Preventivo Gratuito

Dichiarazioni, in un click si importano i dati

del 08/06/2013
di: di Andrea Bongi
Dichiarazioni, in un click si importano i dati
Il contribuente «fai-da-te» è sempre più agevolato. Da quest'anno, infatti, per gli utenti dell'applicativo UnicoOnlinePF 2013 disponibile sul sito web delle Entrate, sarà più facile compilare la propria dichiarazione dei redditi. L'applicativo messo a disposizione delle persone fisiche sul sito dell'Agenzia delle entrate consentirà di poter importare in automatico tutta una serie di dati e informazioni direttamente dal modello dello scorso anno. Grazie a questa nuova funzione tutti i dati che risultano non variati da un anno all'altro saranno praticamente già compilati nella bozza del modello di dichiarazione dei redditi. A dare notizia dell'implementazione delle funzioni del software dichiarativo sulla piattaforma online è stata la stessa Agenzia delle entrate in un comunicato stampa diffuso ieri.

Grazie alla nuova funzione l'utente di FiscOnline già in possesso del codice Pin di accesso alla piattaforma potrà accedere alla propria area riservata e scaricare l'apposito file contenente le informazioni relative alla dichiarazione dei redditi del 2012, anche nel caso in cui il contribuente abbia redatto il modello 730 anziché l'Unico 2012. In questo modo il sistema andrà a precaricare nel modello Unico 2013 i dati anagrafici, i dati relativi ai terreni o ai fabbricati posseduti, le eventuali spese relative alle ristrutturazioni edilizie o per il risparmio energetico. Sarà poi lo stesso contribuente, qualora tali dati siano da modificare per effetto delle variazioni intervenute rispetto allo scorso anno, a confermare i dati stessi oppure a correggerli o eliminarli del tutto. Ovvio che in assenza di variazioni, una buona parte del modello Unico 2013 sarà di fatto già compilata.

Allo stesso tempo, sempre attraverso la stessa piattaforma web, gli utenti potranno acquisire i dati relativi alle eventuali eccedenze o crediti d'imposta maturati lo scorso anno nonché ai versamenti e alle compensazioni effettuate con il modello F24 nel corso del 2012.

Grazie alle nuove implementazioni l'utilizzo della piattaforma FiscOnline è dunque sempre più semplice e conveniente. Grazie a questo sistema, si legge nel comunicato stampa delle Entrate, è possibile gestire la propria posizione fiscale direttamente dal Pc di casa, risparmiando tempo ed evitando le code in ufficio.

Per accedere al portale dei servizi web e ricevere il Pin di accesso basta andare al link del sito dell'Agenzia «Non sei ancora registrato» e procedere all'iscrizione inserendo alcuni dati personali. Appena terminate queste operazioni di registrazione preliminare il sistema invia al contribuente in automatico la prima parte del Pin. La password di accesso e la seconda parte del codice vengono inviate successivamente per posta al domicilio del contribuente. Da quel momento si potrà accedere a tutti servizi del portale FiscoOnline, UnicoOnline compreso.

© Riproduzione riservata

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Controlli, l'autovalutazione con ReddiTest non basta

del 24/01/2013

Con un anno di ritardo rispetto alla tabella di marcia, l'Agenzia delle entrate alla fine dello scor...

Redditometro: onere prova non è sul contribuente

del 26/01/2013

Per il redditometro spazio alla prova con la documentazione fattuale. L'occhio del fisco sarà concen...

L'elaborazione dei dati fiscali non è attività riservata

del 26/01/2013

L'attività di elaborazione dati ai fini fiscali non è attività riservata. Pertanto, può essere svolt...