Consulenza o Preventivo Gratuito

Interinali, corsia preferenziale

del 05/06/2013
di: di Simona D'Alessio
Interinali, corsia preferenziale
Corsia preferenziale (e veloce) per stipulare contratti con l'applicazione di tassazione agevolata del 10% sulla retribuzione premiale per i dipendenti. E procedura privilegiata per l'eventuale attivazione degli ammortizzatori sociali (solidarietà e cassa integrazione in deroga) per gli stessi lavoratori. A prevederlo i due accordi sottoscritti da Assolavoro, associazione nazionale delle agenzie per l'impiego, con i sindacati del terziario (Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil), affinché gli uffici privati specializzati nel selezionare personale e conferire incarichi in somministrazione possano beneficiare di metodi celeri e facilmente applicabili per la gestione dei propri addetti, pur restando ferma «la possibilità di definire in autonomia intese differenti a livello aziendale»; a rientrare nel perimetro delle novità negoziali sono 80 strutture, oltre 2.500 filiali sull'intero territorio nazionale e più di 10.500 dipendenti.

Nel dettaglio, riguardo alla detassazione delle componenti accessorie dello stipendio corrisposte ai subordinati in relazione agli incrementi di produttività, spiega Assolavoro, «il decreto del presidente del consiglio dei ministri del 22 gennaio 2013 ha previsto l'applicazione di un'imposta sostitutiva dell'Irpef (e delle addizionali) pari al 10% nei limiti di 2.500 euro lordi, nei confronti dei lavoratori che nell'anno 2012 hanno conseguito redditi di lavoro dipendente non superiori a 40 mila euro», a condizione che le remunerazioni premiali siano erogate «in attuazione di accordi sindacali di secondo livello, territoriali o aziendali»; grazie all'intesa siglata, pertanto, le agenzie sono ora in grado, su base volontaria, di definire tempestivamente tale procedura celere in sede sindacale, anche adottando un format di accordo aziendale. Per ciò concerne, invece, la seconda «corsia di sorpasso», in caso debbano essere adottate misure di sostegno al reddito degli addetti vengono «riconfermati i principi e le procedure individuate con precedenti intese del 4 marzo 2009 e 29 febbraio 2012».

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Quote rosa al via nella pubblica amministrazione

del 24/01/2013

Al via le quote rosa nei consigli di amministrazione e nei collegi di revisione delle partecipate pu...

Nei fondi bilaterali gli enti costituiti e operativi

del 25/01/2013

I fondi di solidarietà bilaterali, finalizzati a tutelare l'integrazione salariale nei settori non c...

Tirocini linee guida uniformi in tutte le regioni

del 26/01/2013

Via libera alle linee guida sui tirocini. La conferenza stato-regioni, infatti, ha predisposto le no...