Consulenza o Preventivo Gratuito

Nei fondi bilaterali gli enti costituiti e operativi

del 25/01/2013
di: La Redazione
Nei fondi bilaterali gli enti costituiti e operativi
I fondi di solidarietà bilaterali, finalizzati a tutelare l'integrazione salariale nei settori non coperti dalla normativa ordinaria, possono coinvolgere esclusivamente gli enti bilaterali che alla data del 18 luglio 2012 risultavano già costituiti e operanti. Lo precisa il ministero del lavoro nell'interpello n. 3 di ieri. Il ministero risponde a Federambiente che ha chiesto la portata da dare all'espressione «consolidati sistemi di bilateralità» contenuta nella legge n. 92/2012 (riforma Fornero) a proposito dell'istituzione dei fondi di solidarietà bilaterali, aventi la finalità di assicurare la tutela in costanza di lavoro nei casi di riduzione o sospensione dell'attività lavorativa, per cause previste dalla normativa in materia di integrazione salariale ordinaria e straordinaria, ai lavoratori occupati in settori non coperti dalla normativa cig e cigs. Il ministero precisa che la formulazione intende riferirsi «agli enti bilaterali che, oltre a essere stati costituiti prima del 18 luglio 2012, già operavano effettivamente prima di tale data». Viceversa sono «esclusi gli enti che sia pur costituiti non abbiano svolto alcuna attività in favore dei propri iscritti».
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Quote rosa al via nella pubblica amministrazione

del 24/01/2013

Al via le quote rosa nei consigli di amministrazione e nei collegi di revisione delle partecipate pu...

Tirocini linee guida uniformi in tutte le regioni

del 26/01/2013

Via libera alle linee guida sui tirocini. La conferenza stato-regioni, infatti, ha predisposto le no...

P.a., almeno 1/3 di donne nei cda delle partecipate

del 29/01/2013

Quote rosa anche nei consigli di amministrazione e nei collegi di revisione delle partecipate pubbli...