Consulenza o Preventivo Gratuito

Eternit, indennizzi per 89 mln alle parti civili

del 04/06/2013
di: La Redazione
Eternit, indennizzi per 89 mln alle parti civili
Superano gli 89 mln di euro gli indennizzi che la Eternit dovrà versare a titolo di risarcimento provvisionale alle parti civili del maxi processo di appello. Tra di esse figurano 932 persone fisiche, malati o familiari delle vittime dell'asbesto nei comuni sede degli stabilimenti italiani. È quanto si ricava dal dispositivo della sentenza d'appello sul processo Eternit emessa ieri dal tribunale di Torino. Un dispositivo lungo 50 pagine, letto in aula dal presidente Alberto Oggè. A pagare le somme dovranno essere l'imputato, Stephan Schmidheiny, e i responsabili civili, le società Anova Holding, Becon e Amindus. Alle parti civili fisiche è stato riconosciuto un risarcimento di 30 mila euro a testa, al comune di Casale Monferrato 30,9 mln, alla regione Piemonte 20 mln.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Danno da infiltrazioni d'acqua? diritto al risarcimento

del 30/01/2013

«Il conduttore ha diritto alla tutela risarcitoria nei confronti del terzo che con il proprio compor...

Il latte crudo va dichiarato sulla confezione

del 31/01/2013

Il latte crudo, così come la crema, prima di essere consumati vanno bolliti; la dicitura va riportat...

Colpa lieve, medico innocente se ha seguito l'iter

del 01/02/2013

La depenalizzazione dalla colpa lieve del medico scatta nei processi in corso in base al principio d...