Consulenza o Preventivo Gratuito

Lavoro flessibile nella p.a. inizia il monitoraggio

del 21/03/2013
di: La Redazione
Lavoro flessibile nella p.a. inizia il monitoraggio
Parte il monitoraggio online del lavoro flessibile nella pubblica amministrazione. Il dipartimento per la funzione pubblica ha infatti messo a punto l'applicazione web che consente di effettuare le comunicazioni inerenti agli adempimenti ex articolo 36, comma 3, del dlgs 165/2001 (dirette a combattere gli abusi nell'utilizzo del lavoro flessibile) e articolo 1, commi 39 e 40, della legge 190/2012 (legge anticorruzione, che prevede la comunicazione delle posizioni dirigenziali attribuite a persone, anche esterne alle p.a., individuate discrezionalmente dall'organo di indirizzo politico senza procedure pubbliche di selezione).

L'inserimento dei dati avverrà per fasi progressive in relazione alle varie tipologie di amministrazioni destinatarie. Nella prima fase, a partire dal 25 marzo, verranno coinvolte presidenza del consiglio dei ministri, amministrazioni statali a ordinamento autonomo e ministeri, agenzie fiscali, enti pubblici di ricerca, enti pubblici non economici (incluse le autorità di bacino e le federazioni e i Consigli nazionali degli ordini professionali), enti ex art. 70, del dlgs 165/2001. Gli enti già censiti in «Perlapa» (il sistema integrato per la gestione degli adempimenti a carico delle pubbliche amministrazioni), riceveranno le credenziali di accesso in automatico tramite apposita mail inviata al responsabile del sistema per ciascuna amministrazione. Per le amministrazioni non ancora registrate in «Perlapa», sarà necessario procedere alla fase di registrazione nel sito del sistema e attendere via mail la comunicazione delle credenziali di accesso per l'adempimento «contratti lavoro flessibile». Analogamente, e comunque entro il 30 aprile, si procederà con le altre amministrazioni destinatarie della normativa. Per quanto riguarda le aziende e le società partecipate dallo stato e dagli altri enti pubblici, è in corso di elaborazione una modalità di registrazione dedicata in «Perlapa» di cui si darà comunicazione nei prossimi giorni. Nel caso di amministrazioni con più sedi o con sedi periferiche, la rilevazione dovrà comunque essere effettuata a cura di un unico ufficio/direzione centrale.

Il sistema, per ciascun comparto/tipologia di amministrazione, rimarrà aperto per 2 mesi dalla data di apertura della rilevazione e, comunque, non oltre il 30 giugno 2013.

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Quote rosa al via nella pubblica amministrazione

del 24/01/2013

Al via le quote rosa nei consigli di amministrazione e nei collegi di revisione delle partecipate pu...

Nei fondi bilaterali gli enti costituiti e operativi

del 25/01/2013

I fondi di solidarietà bilaterali, finalizzati a tutelare l'integrazione salariale nei settori non c...

Tirocini linee guida uniformi in tutte le regioni

del 26/01/2013

Via libera alle linee guida sui tirocini. La conferenza stato-regioni, infatti, ha predisposto le no...