CERCA UN PROFESSIONISTA
CERCA NELL'ENCICLOPEDIA
 

E’ reato se il cane abbaia di notte

CONDOMINIO

del 17/01/2011
E’ reato se il cane abbaia di notte

Chi, nonostante le proteste ripetute dei vicini, non impedisce al proprio cane di abbaiare durante le ore di riposo commette un illecito penale. Lo stabilisce la Corte di Cassazione (sentenza n.715/2010) in base al principio per cui il proprietario di un cane è tenuto ad evitare che sia arrecato disturbo ai vicini di casa. La mancata osservanza di questa regola viene punita dall'art. 659 c.p. per il reato di "Disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone". Secondo la Corte questa è una contravvenzione in cui "l’elemento psicologico dell’illecito è costituito dalla mera volontarietà della condotta". Questa volontarietà peraltro si può desumere da oggettive circostanze di fatto "senza che risulti necessaria l’intenzione dell’agente di disturbare la quiete pubblica". Il reato sussiste quando il fatto di per sé risulta idoneo ad "arrecare fastidio a un numero indeterminato di persone" anche a prescindere da fatto che sia provato l'effettivo disturbo arrecato.

a cura della Redazione


COMMENTI

Claus
31/05/2012 00:20:15
In realtà è illecito anche se abbaia di giorno. Se lo fa di notte, è reato, se il disturbo avviene di giorno (di fronte ad una querela) porta comunque al dovere di un risarcimento e al dovere di adottare provvedimenti/allontanare l'animale.

Non dimentichiamoci che il silenzio e la quiete sono preziosi, e non dimentichiamoci di quanti turnisti abbisognano di riposo durante il giorno, così come tutti quelli che svolgono un lavoro serale/notturno.
Mai e poi mai i diritti degli animali devono prevaricare su quelli degli uomini, in special modo sul diritto al riposo e alla tranquillità.
E' giustissimo che il padrone paghi le sue responsabilità.
I padroni devono fare in modo di non arrecare danno ad altri, si tratta di buon senso prima ancora che di diritto.
Registrati e Fai una domanda




Uomo
Donna
(non verrà pubblicato)

(scegli dall'elenco)



* Con l'inserimento dei tuoi dati dichiari di aver letto ed accettato le condizioni d'uso del sito ed il trattamento dei dati da parte di Professionisti s.r.l.
se vuoi accettare i consensi separatamente

Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di Professionisti s.r.l.
come specificato all' art 3b
Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di società terze anche relative ad indagini di mercato su prodotti e servizi operanti nel settore editoriale, largo consumo e distribuzione, finanziario, assicurativo, automobilistico, dei servizi e ad organizzazioni umanitarie e benefiche come specificato all' art 3c

STUDI COMPETENTI

Commercialisti

Studio Martini - Commercialisti Tributaristi Avvocati

Via Emilia Ospizio, 16
42122 Reggio Emilia - Reggio nell'Emilia (RE)
Tel. 0522453117 - Fax. 0522445780

dottormartini@studiomartini.re.it

Avvocati

Avvocato Paola Sculco

via Emilia, 172/e
40011 Anzola dell'Emilia (BO)
Tel. 0516425098 - Fax. 0516425098

paola.sculco@libero.it

IN EVIDENZA
Violenza in famiglia, Divorzio, Contratti flessibili di lavoro, Danni e infortunistica: Consulenze tecniche, Consulenze civilistiche, Conciliazione e mediazione, Tutela del lavoratore






CALCOLO MINI IMU
Inserisci la tua rendita
catastale e procedi al
Calcolo Mini IMU →

ULTIME NEWS

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 24/10/2014
Tasi cosa succede in caso di errore

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 24/10/2014
TFR, cosa cambia con la Legge di Stabilità

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 24/10/2014
Jobs act, cosa cambia per il lavoro

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 23/10/2014
L'80% dei Comuni ha modificato Imu

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 21/10/2014
Garanzia giovani per Regione

[x] chiudi

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 16/10/2014
Le indagini bancarie sui professionisti


FEED
SHARE
Scrivici  per informazioni sul servizio
La redazione è offline