Consulenza o Preventivo Gratuito

Cambio destinazione d’uso come opera abusiva

del 05/01/2011

Cambio destinazione d’uso come opera abusiva

Può configurarsi come lottizzazione abusiva anche il cambio di destinazione d’uso. Con questa motivazione il Consiglio di Stato (sentenza 7150/2010) che ha condannato la trasformazione a residenza di un gruppo di edifici destinati a laboratorio in zona artigianale. Nel caso in esame l’amministrazione comunale aveva stipulato una convenzione con una società per la realizzazione in zona artigianale di immobili con destinazione laboratorio, che invece erano stati trasformati in unità residenziali e sottoposti a una serie di varianti per consentire alcuni ampliamenti volumetrici. Con questa pronuncia i giudici hanno evidenziato che la destinazione incide sulla pianificazione del territorio perché può alterarne l’assetto complessivo.

a cura della Redazione

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati
SULLO STESSO ARGOMENTO
Milleproroghe: proroga sanatoria catastale e Soa

del 31/12/2010

Il dgls Millepropoghe conferma la sanatoria catastale, prorogata di 3 mesi, e le agevolazioni per la...

In arrivo la riforma del Catasto

Geom. Stefano Vaghi del 09/01/2012

Un po’ di storiaL’attuale ordinamento catastale, con le sue regole e modalità, deriva dall’impianto...

Fratelli in appartamenti cointestati ereditati dai genitori: come si calcola l'Imu?

Rag. Romana Romoli del 31/05/2012

Siamo 3 fratelli: viviamo in case separate che abbiamo ereditato dai nostri genitori deceduti (1 fra...