Consulenza o Preventivo Gratuito

Adozione di maggiorenne: utile e semplice da ottenere.

del 04/09/2018

Contatta | Avv. Marco Ranni
Via Properzio n. 27 00193 Roma (RM)
Adozione di maggiorenne: utile e semplice da ottenere.
L'adozione di maggiorenni è uno strumento poco conosciuto ma che potrebbe rivelarsi assai utile per coloro i quali non sono coniugati (e quindi non possono accedere all'adozione di minori) o non hanno discendenti a cui lasciare il proprio patrimonio e il proprio cognome.

Condizioni fondamentali sono che l'adottante abbia compiuto i 35 anni (30 nel caso in cui ricorrano eccezionali circostanze che il giudice dovrà valutare caso per caso) e il consenso dell'adottante, dell'adottando, dei genitori e dei loro eventuali coniugi.

L'adottato:

  • Acquisterà lo status di figlio adottivo senza perdere i rapporti con la famiglia di origine nei cui confronti conserverà diritti e doveri ivi compresi i rapporti ereditari.
  • Acquisterà i diritti successori nei confronti dell'adottante (che, invece, non acquisterà alcun analogo diritto nei confronti dell'adottato).
  • Assumerà il cognome dell'adottante che anteporrà (ma non sostituirà) al proprio. 
  • Non acquisterà alcun diritto civile nei confronti della famiglia dell'adottante (né l'adottante nei confronti della famiglia dell'adottato).
I tempi sono relativamente rapidi, se si pensa a quelli assai più lunghi dell'adozione di minorenni. Nel giro di un anno al massimo, mi riferisco al Tribunale di Roma, si potrà ottenere il provvedimento di adozione che dovrà essere comunicato, a cura della cancelleria del Tribunale competente, all'ufficiale di stato civile che l'annoterà a margine dell'atto di nascita dell'adottato. E' necessaria l'assistenza di un avvocato. 

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati
STUDI COMPETENTI IN MATERIA
SULLO STESSO ARGOMENTO
Le adozioni oltre quota quattromila

del 04/01/2011

Il 2010 è stato l'anno con il maggior numero di adozioni realizzato dalle coppie italiane; è la prim...

Diritto del padre al congedo

Rag. Maurizio Cason Villa del 22/02/2012

Con una sentenza dello scorso 9 febbraio 2012 viene riconosciuto al padre il diritto di usufruire d...

Adozioni, più spazio alle famiglie affidatarie

la redazione del 12/11/2014

Ormai, dopo l'approvazione della commissione giustizia del Senato, il disegno di legge n° 1.209 ...