Consulenza o Preventivo Gratuito

Bilanci 2016: Novità dall’OIC

del 14/03/2017

Bilanci 2016: Novità dall’OIC

Il DLgs 139/2015 che recepisce la Direttiva 2013/34 introduce nel nostro ordinamento numerose novità relative alla predisposizione dei bilanci di esercizio e dei bilanci consolidati.

Gli impatti contabili avranno ripercussione per i soggetti che adottano i principi contabili italiani nella redazione del bilancio d’esercizio e del bilancio consolidato.

L’Organismo italiano di contabilità (OIC) ha provveduto all’aggiornamento dei suddetti principi ispirandosi alla migliore prassi operativa per la redazione dei bilanci.

Per quanto riguarda la decorrenza, l’art. 12 del Decreto stabilisce che le disposizioni entrano in vigore dal 1° gennaio 2016 e si applicano ai bilanci relativi agli esercizi finanziari aventi inizio a partire da quella data.

L’intervento normativo riguarda/coinvolge società per azioni, società in accomandita per azioni, società a responsabilità limitata, società in nome collettivo e società in accomandita semplice qualora i soci siano società di capitali. Sono escluse le imprese senza fini di lucro e le imprese regolamentate da altre normative specifiche al settore di loro appartenenza.

Con l’avvento del decreto sono strati tra l’altro modificati i prospetti dello stato patrimoniale e del conto economico (per il bilancio di esercizio e per il bilancio consolidato) ed è divenuto obbligatorio il rendiconto finanziario come schema primario del bilancio.

Il processo di aggiornamento ha portato alla revisione dei seguenti principi contabili:

OIC 9 - Svalutazioni immobilizzazioni

L’eliminazione della sezione straordinaria del conto economico si riflette sull’approccio semplificato per determinare le perdite durevoli che può essere utilizzato dalle piccole imprese, tenendo conto della capacità di ammortamento.

OIC 10 - Rendiconto finanziario

Il C.C. viene modificato prevedendo all’art. 2423 comma 1 l’obbligo del rendiconto finanziario per le imprese che redigono il bilancio in forma completa e agli artt. 2435 bis e ter l’esonero per le società che redigono il bilancio in forma abbreviata e per le micro-imprese.

OIC 12 - Schemi di bilancio

Il Dlgs 139/15 ha eliminato la sezione straordinaria del conto economico: importo e natura dei singoli elementi di ricavo o costo di entità o incidenza eccezionali sono illustrati nella nota integrativa.

OIC 13 - Rimanenze

Meglio enunciate le regole per la rilevazione iniziale delle rimanenze. Le stesse devono infatti essere iscritte alla data in cui avviene il trasferimento dei rischi e dei benefici connessi al bene acquisito anche se non coincide con la data in cui è trasferita la proprietà.

OIC 14 - Disponibilità liquide

Per le società che partecipano alla gestione della tesoreria accentrata, la liquidità versata è un credito verso la società che amministra la tesoreria e va aggiunta la specifica voce fra le “Attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni liquide”.

OIC 15 - Crediti

Per la valutazione dei crediti l’articolo 2426, n. 8 del Codice civile prevede la rilevazione in bilancio secondo il criterio del costo ammortizzato, tenendo conto del fattore temporale e del valore di presumibile realizzo.

OIC 16 - Immobilizzazioni materiali

Nell’articolo 2423-bis C.c. è stato sostituito il principio della “funzione economica” con quello della “sostanza economica”: il principio contabile illustra l’ambito di applicazione ai fini dell'iscrizione in bilancio delle immobilizzazioni.

OIC 17 - Consolidato, patrimonio netto

Il Dlgs 139/15 modifica molti articoli del Dlgs 127/91 relativo alla redazione del bilancio consolidato. Nell’OIC 17 diverse novità, come l’inclusione del rendiconto finanziario tra i documenti del bilancio consolidato.

OIC 18 - Ratei e risconti

Nuovo paragrafo dedicato alle società che redigono il bilancio in forma abbreviata e alle microimprese, che possono includere Ratei e risconti attivi nella voce C.II “Crediti” e Ratei e risconti passivi nella voce D “Debiti”.

OIC 19 - Debiti

Per la valutazione dei debiti l’articolo 2426, n. 8 del Codice civile prevede la rilevazione in bilancio secondo il criterio del costo ammortizzato, tenendo conto del fattore temporale.

OIC 20 - Titoli di debito

L’articolo 2426 n. 1 C.c. prevede che le immobilizzazioni rappresentate da titoli siano rilevate e valutate in bilancio con il criterio del costo ammortizzato, ove applicabile. Il costo ammortizzato tiene conto dell’interesse effettivo.

OIC 21 - Partecipazioni

Nell’OIC 21 riferimenti alle partecipazioni in società «sottoposte al controllo di controllanti» (società “sorelle”) che, per effetto del decreto 139/15, sono iscritte in una specifica voce dell'attivo immobilizzato o circolante. Sono state inoltre introdotte specifiche voci di dettaglio riguardanti i rapporti tra imprese sorelle.

OIC 23 - Lavori su ordinazione

Se non si può usare la percentuale di completamento, si utilizza la commessa completata come criterio di determinazione: in quest’ultimo caso ricavi e margine di commessa rilevano quando c’è il trasferimento dei rischi e dei benefici connessi al bene realizzato.

OIC 24 - Immobilizzazioni immateriali

Costi di ricerca e di pubblicità non sono più capitalizzabili. L’avviamento viene ammortizzato in base alla vita utile e, nei casi eccezionali in cui questa non è attendibilmente determinabile, entro un periodo non superiore a 10 anni.

OIC 25 - Imposte sul reddito

L’OIC 25 tiene conto dell’eliminazione della sezione straordinaria del conto economico: la voce 20 risulta ora suddivisa fra imposte correnti, imposte relative a esercizi precedenti, imposte differite e anticipate.

OIC 26 - Operazioni in valuta estera

Il principio contabile contiene un paragrafo relativo alla copertura del rischio di cambio di operazioni programmate altamente probabili o impegni irrevocabili attraverso strumenti finanziari non derivati. Sono stati poi aggiornati i riferimenti normativi in tema di conversione.

OIC 28 - Patrimonio netto

La principale novità è costituita dall’iscrizione, nel patrimonio netto, della riserva negativa per azioni proprie in portafoglio che non sono più iscritte nell’attivo.

OIC 29 - Cambiamenti di principi

Il principio contabile si occupa dell’informativa da fornire in nota integrativa circa i cambiamenti di principi contabili, cambiamenti di stime, correzione di errori e fatti intervenuti dopo la chiusura esercizio. Cambiamenti di principi e correzioni di errori sono imputati a patrimonio netto.

OIC 31 - Fondi rischi e oneri e Tfr

Per l’imputazione nel conto economico degli accantonamenti prevale il criterio della classificazione “per natura” dei costi, sia se riferiti a operazioni relative alla gestione caratteristica e accessoria, sia se relativi alla gestione finanziaria.

OIC 32 (Nuovo) - Finanziari derivati

L’articolo 2426 numero 11 bis del Codice civile prevede la rilevazione in bilancio degli strumenti finanziari derivati e la valutazione al fair value. Il principio contabile illustra i derivati utilizzati per le coperture.

NOTA BENE: La quantità e la complessità delle modifiche richiede attenta valutazione in sede di bilancio, anche per tenere conto degli effetti che tali modifiche hanno sui numeri del bilancio 2016 (spesso una tantum) e su quelli degli anni successivi e per l’impatto fiscale delle nuove regole civiliste (previsto il principio di “derivazione rafforzata”).

Piero Pagani, Dottore Commercialista
CARAVATI PAGANI – Dottori Commercialisti Associati
p.zza  de Filippi, 7
28041 Arona (NO)
Tel. 0322-245858

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Il recesso del socio

Rag. Lisa Di Sacco del 18/01/2012

Il diritto di recesso consiste nel diritto del socio di sciogliere il rapporto contrattuale che lo l...

Il Lean Thinking

Rag. Francesca Seniga del 31/01/2012

Nasce il Lean Thinking, un nuovo modo di pensare, che si sostanzia in una riorganizzazione dell’impr...

Appropriazione indebita e infedeltà patrimoniale

Avv. Barbara Sartirana del 13/02/2012

La sentenza della Cassazione Penale n. 4244 depositata in Cancelleria il 1° Febbraio 2012, con rif...