Consulenza o Preventivo Gratuito

Codice della strada: obbligo di pneumatici invernali

del 25/11/2016

 Codice della strada: obbligo di pneumatici invernali

Lo scorso 15 novembre è entrato in vigore l'obbligo di utilizzo degli pneumatici invernali. Scopriamo cosa prevede il codice della strada e quali sono le regole da rispettare per non incorrere in sanzioni.

Obbligo pneumatici invernali: il codice della strada

Secondo quanto previsto dal codice della strada, i veicoli devono essere muniti di pneumatici invernali o devono avere a bordo mezzi che consentano il transito anche in condizioni di manto stradale sdrucciolevole, sul ghiaccio o sulla neve. Tuttavia il codice della strada sancisce che l'obbligo di presenza delle dotazioni invernali può essere stabilito dall'ente proprietario o gestore della strada. Ne consegue che la presenza delle dotazioni invernali è sì obbligatoria, ma con variazioni a seconda di chi gestisce il tratto stradale interessato. Il periodo di presenza obbligatoria dei dispositivi è previsto dal 15 novembre al 15 aprile, ma è bene sapere che è sempre facoltà di chi gestisce le strade decidere per un eventuale prolungamento dell'obbligo, che potrebbe quindi essere esteso in presenza di particolari condizioni meteo.

In linea di massima è bene sapere che l'obbligo delle dotazioni invernali per gli autoveicoli è previsto sulle autostrade e nella maggioranza delle strade ad alta percorrenza. In aggiunta, soprattutto nelle regioni ad alta probabilità di precipitazioni nevose, comuni e province hanno già emesso ordinanze specifiche che consentono il transito solo ai veicoli dotati di pneumatici invernali o di catene a bordo. L'automobilista può autonomamente verificare la presenza dell'ordinanza nei luoghi in cui intende transitare; tuttavia per comodità e per maggiore sicurezza è sempre consigliato avere a bordo le catene o utilizzare pneumatici invernali.

Quali catene e quali pneumatici utilizzare

Per quanto riguarda gli pneumatici corretti, è bene verificare che essi riportino la dicitura M+S, cioè fango e neve (mud + snow). Talvolta questa sigla potrebbe essere indicata in modo diverso, ad esempio come MS o M-S.

Anche la misura degli pneumatici è però importante: essi non devono infatti essere diversi rispetto quanto previsto dal libretto di circolazione del veicolo, che riporta integralmente la misura o le misure consentite per il modello specifico.

Chi decide di utilizzare penumatici non invernali, può in alternativa acquistare catene da neve da tenere sempre a bordo. Anche in questo caso però la misura delle catene deve corrispondere a quella degli pneumatici montati al momento della circolazione del veicolo.

In caso di mancanza degli pneumatici invernali, delle catene o di non corrispondenza tra le misure riportate sul libretto e quelle dei dispositivi montati, l'automobilista può incorrere in una sanzione che varia da un minimo di 41 euro per i centri abitati fino ad un massimo di 335 euro per le aree extraurbane.

Ricordiamo infine che la circolazione dei motocicli è vietata in caso di precipitazioni nevose in atto.

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Infrazioni al Codice della strada: ricorso al Prefetto

del 08/07/2010

Sgombriamo subito il campo da un equivoco, l’unico atto che può essere giuridicamente impugnato è c...

Non perde punti chi non dichiara il conducente

del 14/07/2010

Se non si dichiara il nome del conducente in seguito ad un’infrazione al Codice della strada non si...

Guida in stato di ebbrezza e confisca dell'auto

del 10/09/2010

Non scatta la confisca obbligatoria dell’automobile se la persona fermata dalle Forze dell’Ordine h...