Consulenza o Preventivo Gratuito

Fisco: come registrare una locazione online

del 21/11/2016

Fisco: come registrare una locazione online

L'obbligo di registrazione delle locazioni impone di effettuare l’invio dei contratti di affitto entro 30 giorni dall'inizio della locazione stessa. Scopriamo come registrare una locazione direttamente dal sito dell'Agenzia delle Entrate, senza l'obbligo di recarsi agli sportelli.

Affitto: la registrazione al portale dell’Agenzia delle Entrate

Il primo passo da compiere per la registrazione di un canone di affitto tramite il portale messo a disposizione dall'Agenzia delle Entrate è la registrazione al sito stesso. Questa avviene una sola volta ed è valida per tutti i servizi disponibili sul sito, quindi non deve essere effettuata di nuovo nel caso si abbia già usufruito del portale almeno una volta in passato. Nel caso in cui invece non si abbia mai richiesto l'accesso, è necessario chiedere la registrazione e l'invio del PIN. Parte del codice di accesso viene fornita al momento della registrazione, mentre alcune delle cifre che compongono il codice di accesso sono inviate a mezzo posta. Quest'operazione potrebbe richiedere quindi alcuni giorni; si consiglia perciò di effettuare la richiesta il prima possibile, o di rivolgersi ai canali tradizionali qualora la scadenza per la registrazione del nuovo contratto di affitto fosse prossima.

Come effettuare la registrazione del contratto sul sito dell’Agenzia delle Entrate

Una volta in ossesso dei codici di accesso, dalla home page del sito dell'Agenzia delle Entrate, selezionare i menu "cosa devi fare" e successivamente la voce "registrare". Tra le diverse opzioni presenti si troverà la voce "registrazione dei contratti di locazione".

A questo punto l'utente può decidere se registrare il nuovo contratto di affitto tramite un software, denominato RLI, che può essere scaricato gratuitamente dalla stessa pagina. In alternativa si può proseguire nella registrazione utilizzando lo sportello online "RLI web". Dopo aver inserito i codici di accesso (ricordiamo che il nome utente corrisponde al codice fiscale), si hanno due opzioni, cioè la registrazione di un nuovo contratto o la possibilità di compiere gli adempimenti successivi.

Selezionando l’opzione relativa ad un nuovo contratto il sistema chiede la creazione della scheda relativa alla locazione. Dopo aver inserito il codice fiscale del richiedente, si passa alla scheda vera e propria di registrazione, nella quale vanno inseriti i dati relativi al contratto, che comprendono: data della stipula, tipologia del contratto, importo del canone di locazione fissato, eventuali garanzie e la possibilità di inserire gli allegati, inclusa copia del contratto (obbligatoria solo per alcuni casi specifici segnalati). Una volta compilata la scheda è possibile salvare i dati o procedere nella registrazione ed effettuare l'invio della registrazione stessa.

La scheda di registrazione prevede la possibilità di segnalare casi particolari, come la sublocazione o la presenza di canoni diversificati per una o più annualità.

Una volta inviata la richiesta è possibile stampare o salvare una copia della ricevuta di invio, valida come prova dell’avvenuta registrazione.

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Fatto notorio per danno da inadempimento contrattuale

del 23/09/2010

Con la sentenza n. 18748 del 19/8/2010 la Corte di cassazione si è occupata della richiesta di risol...

Procedimento sommario di cognizione applicabile anche alle liti sulla locazione

del 02/11/2010

Il Tribunale di Napoli, sez. II civile, con ordinanza del 25 maggio 2010 ha sancito che “il procedim...

Mantenimento: la casa coniugale corrisponde al costo locazione

del 31/12/2010

Nel calcolo per la quantificazione dell’assegno di mantenimento all’ex coniuge il valore della casa...