Consulenza o Preventivo Gratuito

Compra e ristruttura casa: cosa fare e chi chiamare

del 24/05/2016

Compra e ristruttura casa: cosa fare e chi chiamare

Acquistare una casa nuova può essere la soluzione più rapida per chi cerca casa, ma spesso non consente di personalizzare o di dare vita all'abitazione dei propri sogni. Cosa dovrebbe fare chi compra e ristruttura casa?

Trovare la casa da ristrutturare

Potrebbe sembrare banale, ma il primo passo da compiere per chi ristruttura casa è quello di individuare l'edificio o l'appartamento adatto. Per non incorrere in sorprese e spese impreviste, è bene valutare con attenzione l'immobile, tenendo presente alcuni consigli. Innanzitutto è bene considerare quali siano gli interventi da compiere e quali parti della casa possano essere lasciate così come sono. In secondo luogo è consigliato valutare la collocazione dell'edificio da ristrutturare rispetto a fonti di rumore, che potrebbero comportare la necessità di intervenire maggiormente sull'isolamento acustico. Un ultimo punto da non sottovalutare è l'esposizione della casa al sole, fondamentale per chi intende eseguire lavori di ristrutturazione energetica sull'edificio.

Ristrutturare casa: quando rivolgersi a un professionista

Dopo aver individuato l'edificio o l'appartamento da ristrutturare, si potrebbe essere presi dalla tentazione di iniziare subito i lavori, magari attratti da un preventivo allettante. Questo comportamento potrebbe però rivelarsi poco conveniente sul lungo periodo. Prima di iniziare la ristrutturazione è bene valutare con attenzione tutti gli interventi da fare, in modo da coordinare tra loro i lavori da eseguire sull'edificio. Da questo punto di vista l'intervento di un professionista, come ad esempio un ingegnere civile o un architetto, potrebbe essere la soluzione. Da non sottovalutare è anche il consulto di uno specialista per quanto riguarda la riqualificazione dell'edificio dal punto di vista energetico; anche in questo caso infatti un professionista del settore può suggerire interventi specifici e studiati per l'edificio in questione. Fondamentale nella scelta del professionista, sia che si tratti di seguire tutto il progetto di ristrutturazione sia che gli venga affidata solo una parte, è essere certi di scegliere una persona con una competenza specifica nell'ambito della ristrutturazione che si intende eseguire.

Prima di procedere con i lavori di ristrutturazione, consigliamo sempre di informarsi in merito alle possibili detrazioni fiscali per gli interventi di ristrutturazione e di riqualificazione. Ricordiamo che per usufruire di questo tipo di agevolazione fiscale è necessario che i lavori vengano pagati tramite un bonifico bancario, e non con altri mezzi, anche se tracciabili. In caso di dubbio in merito agli interventi oggetto di detrazione, è possibile fare riferimento a un commercialista o a un centro di assistenza fiscale.

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
La tutela dell'acquirente nella vendita degli immobili da costruire

Avv. Fabio Benatti del 12/09/2011

Il decreto legislativo n. 122 del 20 giugno 2005 è volto a tutelare il promissario acquirente di un...

Il ruolo del mediatore immobiliare

Avv. Raffaello Boni del 02/04/2012

La recente sentenza n. 4830 della Corte di Cassazione del 26 marzo ribadisce con fermezza un princip...

ACE Lombardia: istruzioni per professionisti e privati

Arch. Silvia Volpe del 29/03/2013

Con Decreto Dirigente Unità Organizzativa 23 ottobre 2012 n. 9433 sono state introdotte novità rig...