Consulenza o Preventivo Gratuito

Contributi per preparatori di pasti per celiaci

del 22/04/2016

Contributi per preparatori di pasti per celiaci

Nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana parte I n. 16 del 15-4-2016 è stato pubblicato il bando che prevede l’erogazione di contributi  a favore dei soggetti che erogano e somministrano pasti nelle mense delle strutture scolastiche e ospedaliere e nelle mense delle strutture pubbliche regionali - anno 2016. (Legge n. 123/2005, art. 4, c. 3 “Norme per la protezione dei soggetti malati di celiachia”).

Possono presentare la domanda per la richiesta dei contributi tutti i soggetti responsabili della preparazione, manipolazione e/o somministrazione dei pasti nelle mense di scuole pubbliche, mense ospedaliere di strutture pubbliche o accreditate con il SSR, mense all’interno delle strutture socio-assistenziali e socio-sanitarie pubbliche o convenzionate, mense interne o in appalto ad amministrazioni, enti o istituti pubblici (mense universitarie, mense circondariali, ecc.) che ricadono nel territorio regionale come da parere del Ministero della salute, prot. n. 9083 del 31 marzo 2010.

Il tetto massimo di finanziamento per ciascun progetto è di € 10.000 IVA inclusa per l’acquisto delle attrezzature dedicate alla preparazione dei pasti senza glutine tra cui: lavello, piano di lavoro, piano cottura, forno, friggitrice, frigorifero, etc.

Le risorse stanziate pari a € 800.000,00 saranno ripartite secondo il seguente ordine di priorità:

1. mense di scuole pubbliche di ogni ordine e grado;

2. mense ospedaliere di strutture pubbliche;

3. mense all’interno di strutture socio-assistenziali e socio-sanitarie pubbliche;

4. mense interne o in appalto ad amministrazioni, enti o istituti pubblici (mense universitarie, mense circondariali, ecc.);

5. mense all’interno delle strutture socio-assistenziali e sociosanitarie convenzionate;

6. mense ospedaliere di strutture accreditate con il SSR;

7. mense di scuole parificate di ogni ordine e grado.

Le domande dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12,00del 60° giorno lavorativo a decorrere dalla pubblicazione del bando nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana (il giorno della pubblicazione è compreso), a tal fine farà fede il timbro postale e dovranno essere indirizzate al seguente indirizzo:

“Assessorato della salute

Dipartimento per le attività sanitarie ed osservatorio epidemiologico (DASOE)

Servizio 4 - Sicurezza alimentare, U.O. 4.2

Via Mario Vaccaro 5 - 90144 Palermo”

Il presente articolo ha carattere puramente informativo e non esaustivo. Per i dettagli si rimanda al testo del bando.

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Il recesso del socio

Rag. Lisa Di Sacco del 18/01/2012

Il diritto di recesso consiste nel diritto del socio di sciogliere il rapporto contrattuale che lo l...

Il Lean Thinking

Rag. Francesca Seniga del 31/01/2012

Nasce il Lean Thinking, un nuovo modo di pensare, che si sostanzia in una riorganizzazione dell’impr...

Appropriazione indebita e infedeltà patrimoniale

Avv. Barbara Sartirana del 13/02/2012

La sentenza della Cassazione Penale n. 4244 depositata in Cancelleria il 1° Febbraio 2012, con rif...