Consulenza o Preventivo Gratuito

Usura: condannata un'altra banca

del 20/01/2016

Contatta | Studio Legale Paci & Partners
Via Santa Sofia,6 Milano 20122 Milano (MI)

Il Tribunale di Rovereto ha emesso una sentenza nei confronti di una banca locale a favore di un società immobiliare che aveva stipulato un mutuo ipotecario a tassi troppo elevati.

La legge prevede che il costo complessivo di un prestito non possa superare determinati livelli, chiamati tassi soglia e previsti trimestralmente; purtroppo, però, spesso gli istituti di credito violano tranquillamente la normativa, forti del fatto che sono ancora pochi gli utenti bancari che decidono di far causa a una banca.

La recente sentenza, giustamente, riequilibra questa situazione, fornendo tra l'altro un'interpretazione favorevole ai correntisti, in quanto afferma che per il raggiungimento del tasso soglia devono considerarsi non solo gli interessi corrispettivi, ma anche gli interessi moratori stabiliti al momento della stipula del mutuo.

Ora la banca dovrà restituire tutti gli interessi finora ricevuti: infatti in caso di tassi usurari all'istituto di credito andrà restituito solo il capitale, senza alcun interesse.

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
La banca è responsabile se non informa sui rischi dell'investimento

Avv. Silvia Savigni del 10/05/2012

Una recente sentenza della Corte di Cassazione (sentenza n. 6142 del 19/04/2012) conferma la respons...

Nasce il conto corrente di base

Dott. Claudio Griziotti del 30/04/2012

Il conto corrente previsto dal decreto “Salva Italia” è stato presentato il 24 aprile scorso dopo la...

Anatocismo: stop alla norma "salva banche"

Avv. Fabio Benatti del 10/04/2012

La Corte Costituzionale con sentenza n. 78 del 5 aprile 2012 ha dichiarato l’illegittimità costituzi...