Consulenza o Preventivo Gratuito

Incidenti stradali con animali: cosa fare?

del 29/09/2015

Incidenti stradali con animali: cosa fare?

Chi abita in zone di campagna, di montagna o vi si reca spesso, sa quanto l'ipotesi di un incidente stradale con animali selvatici non sia così remota. Vediamo quindi cosa fare in caso di incidente stradale con un animale selvatico.

Chi contattare in caso di incidente

Immediatamente dopo l'incidente è ovviamente necessario chiamare il soccorso sanitario, nel caso in cui ci siano persone ferite. Invece nel caso in cui anche l'animale sia stato ferito (sia che si trovi sulla carreggiata sia che sia fuggito), è obbligatorio contattare la Guardia Forestale (ricordiamo che il numero per le emergenze è il 1515). Prima di rimuovere il veicolo o di riprendere il viaggio, è consigliato contattare le forze dell'ordine per i rilievi del caso. L'intervento di carabinieri o polizia è necessario per il passo successivo, cioè il risarcimento.

A chi chiedere il risarcimento danni

Gli animali selvatici sono di competenza dello Stato, ed in particolar modo di province e regioni (a seconda del territorio sulla quale si trovano). Il primo passo da fare per ottenere un risarcimento è contattare la propria assicurazione, per verificare di avere o meno coperture assicurative specifiche per questo tipo di eventualità. Anche nel caso in cui la propria assicurazione non risarcisca, è possibile chiedere un risarcimento danni alla regione o alla provincia di competenza.

La questione della competenza territoriale della fauna selvatica è talvolta fonte di ambiguità; si consiglia pertanto di contattare la provincia del luogo dove è avvenuto l'incidente e chiedere se questo tipo di incidenti sia di loro competenza o della regione.

Una volta ottenuta questa informazione, è possibile inoltrare una domanda di risarcimento danni, che deve essere accompagnata da alcuni documenti: 

Alcuni enti consigliano di attendere ad eseguire i lavori, per capire quanta parte del danno sarà effettivamente risarcita. Tuttavia se il danno è tale da impedire la circolazione in sicurezza del veicolo, è possibile eseguire le riparazioni a proprie spese, avendo cura di documentare in maniera dettagliata il danno tramite fotografie. Si consiglia inoltre, dove possibile, di conservare i pezzi del veicolo sostituti.

Il risarcimento è garantito?

Purtroppo il risarcimento danni non è sempre garantito in maniera completa. La presenza di segnali di pericolo che avvertono del rischio di presenza di animali selvatici potrebbe essere un motivo per il mancato risarcimento, a meno che si dimostri che l'impatto era inevitabile. Tuttavia per i casi specifici ed i possibili contenziosi, è consigliato rivolgersi ad un legale o alla propria compagnia assicurativa. 


vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Quando abbandonare gli animali è reato

Avv. Giorgia Pecchi del 29/04/2013

L’abbandono di animali è sì un reato, ma il concetto stesso di abbandono implica il "disfarsi" del...

Vacanze all'estero con gli animali

La redazione del 17/08/2015

È tempo di viaggi e di vacanze: ecco alcune cose da sapere e consigli utili per chi decide di viaggi...

Animali: vietato impedire l'accesso agli spazi pubblici

Redazione del 06/10/2016

"Io non posso entrare": quante volte abbiamo letto questo cartello sulle porte di negozi, bar o rist...