Consulenza o Preventivo Gratuito

Proroga bando Fibit

del 22/09/2015

Il termine di presentazione delle domande di partecipazione al Bando Fibit 2014 è stato ufficialmente prorogato. L’iniziale scadenza del 30 luglio 2015 è stata differita al 30 ottobre 2015. La domanda deve essere presentata in modalità telematica, con successiva conferma tramite Posta elettronica certificata, come specificato nei Bandi regionali/provinciali.

Il bando Fibit, istituito dall’INAIL, mette a disposizione risorse finanziarie in favore degli agricoltori, edili e lapidei che intendono realizzare progetti di innovazione tecnologica mirati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Le risorse finanziarie sono state così suddivise: 15.582.703 di euro per il finanziamento dei progetti del settore agricoltura; 9.417.297 di euro per il finanziamento dei progetti del settore edilizia; 5.000.000 di euro per il finanziamento dei progetti del settore estrazione e lavorazione dei materiali lapidei. I destinatari degli incentivi sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio.

Il bando è a “graduatoria”, cioè si prevede la predisposizione di punteggi e di posizioni all'interno dell'elenco di tutti i partecipanti.

Il contributo, in conto capitale, è erogato fino ad un massimo corrispondente al 65% dei costi sostenuti e documentati per la realizzazione del progetto, al netto dell’Iva. L’importo massimo concedibile per ciascuna impresa, nel rispetto del regime “de minimis”, non può superare l’importo di 50.000 euro, mentre quello minimo ammissibile è pari a 1.000 euro.

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Accordi strategici: il consorzio tra imprese

del 08/07/2010

Il consorzio può trarre origine da un accordo tra i consorziati (c.d. consorzio contrattuale) o att...

Gli accordi di Joint Venture

del 19/07/2010

Il termine "joint venture", mutuato dal diritto anglosassone, viene utilizzato allorquando si tratta...

1,2 miliardi alle PMI

del 13/09/2010

Le PMI italiane, vera trama del tessuto economico nazionale, hanno retto l’impatto con la crisi econ...