Consulenza o Preventivo Gratuito

Assegno di divorzio ridotto o revocato in caso di nascita di un figlio dalla nuova unione

del 31/07/2015

Contatta | Studio Legale Avvocato Fabio Benatti
Via Giardini 45 Modena 41124 Modena (MO)
Assegno di divorzio ridotto o revocato in caso di nascita di un figlio dalla nuova unione

La situazione affrontata dalla Cassazione in una recentissima sentenza, la n. 14521 del 10.07.2015, è piuttosto frequente, riguardando il caso di un padre che chiede la revoca o la riduzione dell’assegno di divorzio per la ex moglie, dovendo lo stesso provvedere agli oneri famigliari scaturiti dalla nascita di un altro figlio avuto da una nuova relazione.

Sul punto, la Cassazione afferma il principio secondo cui il fatto oggettivo della nascita di un nuovo figlio e il conseguente obbligo di mantenimento a carico del padre va considerato dal giudice ai fini della determinazione dell’assegno divorzile.

Il giudice, dunque, deve verificare, tenuto conto del reddito e del patrimonio del padre, se gli obblighi di mantenimento della nuova famiglia determinano o meno una effettiva riduzione delle sostanze dell’ex marito tale da giustificare una riduzione o addirittura una revoca dell’assegno a favore dell’ex moglie.

Peraltro, si è chiarito in una precedente sentenza della Cassazione, la n. 6289 del 19.03.2014, che la instaurazione di una nuova famiglia non costituisce una mera scelta personale dell’ex coniuge ma è un diritto fondamentale, riconosciuto sia nel contesto costituzionale sia in ambito sovranazionale dall’art. 12 della Convenzione Europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo del 1950 e dall’art. 9 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea.

Dunque non è possibile considerare il divorzio come limite oltre il quale il diritto alla costituzione di una nuova famiglia è destinato a degradare da diritto fondamentale al livello di mera scelta individuale non necessaria; d’altronde la nuova famiglia non può essere ritenuta di serie inferiore rispetto alla prima, dovendo godere delle medesime tutele essenziali.

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Assegnazione della casa in caso di divorzio

del 02/08/2010

Ben prima della promulgazione dell’ultima e più importante riforma del diritto di famiglia (Legge 5...

Promessa del coniuge e assegno divorzile

del 08/11/2010

La promessa unilaterale scritta con cui il coniuge che deve versare l’assegno all’ex si impegna a no...

Mantenimento: la casa coniugale corrisponde al costo locazione

del 31/12/2010

Nel calcolo per la quantificazione dell’assegno di mantenimento all’ex coniuge il valore della casa...