Consulenza o Preventivo Gratuito

Emission trading alla scadenza

del 30/03/2015

Emission trading alla scadenza

Scade il 31 marzo 2015 l’invio del Piano di Monitoraggio Emission Trading.

I gestori di impianti Emission Trading e gli operatori aerei amministrati dall’Italia devono comunicare al Comitato nazionale per la gestione della direttiva 2003/87/CE e il supporto nella gestione delle attività di progetto del protocollo di Kyoto la dichiarazione annuale relativa alle attività ed alle emissioni prodotte nel 2014. [ Dlgs 13 marzo 2013, n. 30 art. 34, comma 2].

Il monitoraggio è occasione per verificare se il piano di monitoraggio rispecchia il funzionamento del impianto o dell’attività aerea gestita dall’Italia nonché è conforme al Piano di monitoraggio approvato dal Comitato.

Per completezza, coerenza, trasparenza e accuratezza del monitoraggio e della comunicazione delle emissioni di gas a effetto serra, in conformità alle disposizioni armonizzate istituite nel presente regolamento, sono fondamentali per il buon funzionamento del sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra introdotto dalla direttiva 2003/87/CE, deve la luce il Regolamento (UE) n. 601/12 della Commissione concernente il monitoraggio e la comunicazione delle emissioni di gas a effetto serra ai sensi della  direttiva 2003/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio.

Vige il principio del miglioramento continuo [art 9. Regolamento 601/12]. La correttezza dei dati trasmessi resta a cura del Comitato che procede ad effettuare uno stima conservativa delle emissioni [ Dlgs 13 marzo 2013, n. 30 art 34 comma 3].

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati
SULLO STESSO ARGOMENTO
La quantificazione del tasso alcolico

del 19/07/2010

Tribunale di Monza 17-07-2008 Giudice Monocratico Barbara - ART. 186 C.D.S. Poiché oggi la quantific...

Guida in stato di ebbrezza: co-proprietà

del 27/07/2010

Sequestro dell’auto per guida in stato di ebbrezza anche se vi sono due proprietari. Questa la dec...

Differimento della pena per il malato

del 13/09/2010

"Il giudice investito della delibazione della domanda per l'applicazione dell'art. 147 c.p. deve ten...