Consulenza o Preventivo Gratuito

Garanzia giovani per Regione

del 21/10/2014

Il progetto europeo “garanzia giovani” con cui Governo e Regioni mirano a inserire giovani disoccupati tra i 16 e 29 anni che non seguono percorsi formativi premia con un incentivo economico le aziende che assumono a tempo indeterminato (esclusi apprendistati, lavoratori domestici, ripartiti e somministrati) o con contratto a termine non inferiore ai sei mesi nelle Regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Provincia Autonoma Trento, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto. Per le Regioni Emilia–Romagna, Friuli–Venezia Giulia e Puglia solo per i rapporti a tempo indeterminato. La misura agevolativa varia dai 1500 ai 6000 euro in funzione alla difficoltà di inserimento del giovane che viene pertanto collocato nell’ampito di una delle 4 classe di profilazione distinte in base al livello di difficoltà nell’inserimento lavorativo (bassa-media-alta-molto alta).

I giovani devono prima iscriversi nel portale www.garanziagiovani.gov.it. I centri per l’impiego contatteranno successivamente  i candidati al fine di attribuire il giusto profilo a ciascuno. L’agevolazione spetta anche per il settore agricolo, per gli operai a tempo determinato deve esserci necessariamente un rapporto senza soluzioni di continuità per almeno sei mesi. Nel caso di trasformazione a tempo indeterminato di contratto a termine già agevolato spetta un ulteriore incentivo calcolato sulla medesima profilazione dedotto quanto già goduto. Le aziende per assumere devono essere in regola coi contributi, con le norme per la sicurezza, oltre a rispettare determinate regole come la non violazione di un diritto di precedenza nell’assunzione, il nuovo rapporto lavorativo non deve riguardare lavoratori licenziati nei 6 mesi precedenti da un datore con assetti proprietari sostanzialmente coincidenti etc. La domanda va inoltrata all’Inps attraverso il cassetto previdenziale, lo stesso ente verificherà i requisiti soggettivi dei candidati e determinerà per ognuno l’importo dell’agevolazione.

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati
SULLO STESSO ARGOMENTO
Somministrazione e rilancio dell’occupazione

del 08/07/2010

Con la Legge 23 dicembre 2009, n. 191 (Finanziaria 2010) il legislatore apportando importanti mod...

Il dirigente a progetto

del 13/07/2010

Sono sempre più numerose le aziende italiane che scelgono di avere un dirigente per il tempo necessa...

In Italia migliaia di lavoratori sono in nero

del 09/09/2010

Secondo l’Ufficio Studi della Confartigianato sono poco meno di 650.000 i lavoratori irregolari in...