Consulenza o Preventivo Gratuito

Rivalutazione beni impresa, terreni, partecipazioni

del 23/01/2014

Contatta | CARAVATI PAGANI - Dottori Commercialisti Associati
p.zza de Filippi 7 Arona 28041 Arona (NO)


La legge di stabilità 2014 ( L. 147/2013) ha – nuovamente – riaperto la possibilità di rideterminare il costo fiscale di acquisto di terreni (edificabili ed agricoli) e partecipazioni non quotate (la precedente rivalutazione si era chiusa il 01.07.2013).

I beni oggetto della “nuova” rivalutazione devono essere posseduti al 01.01.2014, non in regime di impresa, ed entro il 30.06.2014 occorre redigere perizia asseverata di stima e pagare l’imposta sostituiva del 2% per le partecipazioni non qualificate e 4% per quelle qualificate.

La legge di stabilità ha infine previsto la possibilità di rivalutare beni d’impresa e partecipazioni presenti in bilancio, pagando un’imposta sostitutiva del 16% per i beni ammortizzabili e del 12% per i beni non ammortizzabili, entrambe anche in 3 rate annuali senza interessi entro il versamento del saldo imposte.

La rivalutazione deve essere fatta per tutti i beni rientranti nella stessa categoria omogenea di beni presenti al 31.12.2012, gli effetti contabili decorreranno dal 31.12.2013, mentre quelli fiscali saranno differiti al 2016 (in caso di cessione, autoconsumo, assegnazione ai soci, dal 2017).

Facoltativamente è possibile affrancare (tutto o in parte) anche il saldo di rivalutazione versando un’imposta sostitutiva del 10%. Tale ulteriore imposta consente di poter distribuire la riserva senza ulteriori oneri per la società (ferma restando l’imposizione in capo ai soci).

Le rivalutazioni possono essere propedeutiche ad operazioni straordinarie di riorganizzazione aziendale o di passaggi generazionali in quanto consentono interessanti risparmi di imposta se correttamente pianificate.

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Accordi strategici: il consorzio tra imprese

del 08/07/2010

Il consorzio può trarre origine da un accordo tra i consorziati (c.d. consorzio contrattuale) o att...

Gli accordi di Joint Venture

del 19/07/2010

Il termine "joint venture", mutuato dal diritto anglosassone, viene utilizzato allorquando si tratta...

1,2 miliardi alle PMI

del 13/09/2010

Le PMI italiane, vera trama del tessuto economico nazionale, hanno retto l’impatto con la crisi econ...