Consulenza o Preventivo Gratuito

Aggravante razziale per insulti al compagno

del 27/08/2013

Contatta | Avv. Anna Maria Ghigna e Avv. Simone Campi
Corso Strada Nuova 128 Pavia 27100 Pavia (PV)
Aggravante razziale per insulti al compagno

Per tutto l'anno scolastico 2005-2006 un ragazzo, oggi venticinquenne, aveva apostrofato un compagno di classe con le parole "negro di m...." e con altri studenti, all'epoca dei fatti minorenni, dopo una partita l'avevano coperto di sputi negli spogliatoi e spinto a forza sotto la doccia.

La Corte d'Appello di Perugia, nell'aprile dello scorso anno, ha emesso una sentenza di condanna per ingiuria e violenza, contestando anche l'aggravante dell'odio razziale con il riconoscimento di una somma di denaro a titolo di provvisionale per il danno patito dal ragazzo nigeriano.

Successivamente, la vicenda è stata sottoposta al vaglio della Corte di Cassazione in quanto la difesa aveva obiettato l'attendibilità delle ragazzo offeso, anche perché nessuno aveva sentito le ingiurie.

La Suprema Corte ha però riaffermato il principio secondo cui nei casi di offese razziste non è necessario che altri siano presenti o abbiano ascoltato, con il conseguente " pericolo di comportamenti discriminatori o di atti emulatori". Anche perché "ciò comporterebbe l'irragionevole conseguenza di escludere l'aggravante in tutti i casi in cui l'azione lesiva si svolgesse in assenza di terza persone".

È stata quindi ritenuta giusta l'aggravante per odio razziale e il conseguente diniego della sospensione condizionale della pena contestata al ragazzo della provincia di Perugia per gli insulti e gli sputi a un compagno di classe di origine nigeriana.

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Partita regolare ma tifosi condannati

del 15/09/2010

Se un tifoso viene imputato per turbamento dell'ordine pubblico a seguito di disordini e danneggiame...

Penale preclusa senza riapertura delle indagini

del 22/09/2010

Una volta archiviato il procedimento, il Pubblico Ministero perde il potere di adottare ulteriori op...

Scarcerazione senza prove

Avv. Barbara Sartirana del 10/01/2012

La sentenza della Cassazione Penale n. 46976 depositata in Cancelleria il 20 dicembre 2011 (in rel...