Consulenza o Preventivo Gratuito

Gli sgravi contributivi sulle assunzioni

del 10/07/2013

Contatta | Chiomento Donatella
via Cavalli 30 Torino 10138 Torino (TO)
Gli sgravi contributivi sulle assunzioni

A breve diventerà operativo il provvedimento del Ministro del Lavoro riguardante gli sgravi contributivi per la durata di 12 / 18 mesi sulle assunzioni effettuate a partire dal 1° gennaio 2013 (la legge di riferimento è la n. 92/2012 art. 4, commi 8-11). I contributi ridotti saranno indirizzati a tre fattispecie lavorative: in primis ai lavoratori ultracinquantenni assunti a tempo determinato a partire dalla data indicata e disoccupati da 12 mesi. Per 12 mesi, questa fascia di lavoratori potrà quindi usufruire della riduzione della metà dei contributi spettanti al datore di lavoro; inoltre, la stessa legge stabilisce che nel caso di stipula o di trasformazione del contratto in tempo indeterminato, lo sgravio si estenderà fino a 18 mesi (dalla data di assunzione a termine). In secondo luogo, i contributi ridotti del 50% spettano alle donne prive di lavoro da almeno 6 mesi residenti in Regioni ammissibili ai finanziamenti nell’ambito dei fondi strutturali dell'Ue e nelle aree di cui all’art. 2, punto 18 let. e) del provvedimento annualmente individuate con decreto del Ministro del Lavoro e Politiche Sociali, di concerto con quello dell’Economia e delle Finanze ed in cui il tasso di disparità uomo/donna supera almeno del 25% la disparità media uomo/donna di tutti i settori economici dello Stato membro. Ai fini della determinazione del diritto agli incentivi e della loro durata si cumulano i periodi in cui il lavoratore ha prestato l’attività in favore dello stesso soggetto a titolo di lavoro subordinato o somministrato. I contributi ridotti spettano ad un’altra categoria di donne: quelle che, indipendentemente dalla residenza e dall’età, risultano prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 24 mesi. Gli sgravi contributivi, infine, riguardano anche i neoassunti e sono volti a favorire il loro ingresso o il loro reingresso nel mondo del lavoro, nonostante la situazione attuale di grande crisi.

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati
SULLO STESSO ARGOMENTO
Somministrazione e rilancio dell’occupazione

del 08/07/2010

Con la Legge 23 dicembre 2009, n. 191 (Finanziaria 2010) il legislatore apportando importanti mod...

Il dirigente a progetto

del 13/07/2010

Sono sempre più numerose le aziende italiane che scelgono di avere un dirigente per il tempo necessa...

In Italia migliaia di lavoratori sono in nero

del 09/09/2010

Secondo l’Ufficio Studi della Confartigianato sono poco meno di 650.000 i lavoratori irregolari in...