Consulenza o Preventivo Gratuito

Contratti a progetto: prevista indennità una tantum

del 18/03/2013

Contatta | Chiomento Donatella
via Cavalli 30 Torino 10138 Torino (TO)
Contratti a progetto: prevista indennità una tantum

E’ stata introdotta una indennità una tantum per la fattispecie dei contratti a progetto: i lavoratori a progetto disoccupati la potranno richiedere, previa presentazione della domanda e della relativa documentazione all'INPS.

Per avvalersi di questa indennità è necessario il soddisfacimento di una serie di requisiti tra cui: la cessazione del rapporto di lavoro per fine mandato, la mancanza di un impiego per almeno due mesi ed il possesso di alcune caratteristiche reddituali e contributive.

Si ricorda infine che, al fine di scongiurare una possibile trasformazione del contratto a progetto in rapporto di lavoro a tempo indeterminato, è possibile utilizzare lo strumento della certificazione dello stesso.

Una volta constatati i requisiti e sentite le parti, la commissione certificatrice ne accerterà la validità opponibile anche in fase ispettiva.


vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati
SULLO STESSO ARGOMENTO
Somministrazione e rilancio dell’occupazione

del 08/07/2010

Con la Legge 23 dicembre 2009, n. 191 (Finanziaria 2010) il legislatore apportando importanti mod...

Il dirigente a progetto

del 13/07/2010

Sono sempre più numerose le aziende italiane che scelgono di avere un dirigente per il tempo necessa...

In Italia migliaia di lavoratori sono in nero

del 09/09/2010

Secondo l’Ufficio Studi della Confartigianato sono poco meno di 650.000 i lavoratori irregolari in...