Consulenza o Preventivo Gratuito

Condanna se si acconsente all'alcotest prima rifiutato

del 14/03/2013

Contatta | Studio Legale Pecchi
v.le Leonardo da Vinci 114 Roma 00145 Roma (RM)
Condanna se si acconsente all'alcotest prima rifiutato

Lo ha stabilito la Quarta Sezione Penale della Corte di Cassazione, con la sentenza 6 febbraio 2013, n. 5909.

Il caso vedeva un automobilista, uscire da un parcheggio di un centro commerciale ed urtare un altro veicolo; controllato dagli agenti intervenuti, alla richiesta di sottoporsi al test alcolemico, lo stesso si rifiutava a causa di un attacco di panico.

Solo dopo un’ora dall’accaduto si dichiarava disponibile a sottoporsi all'alcoltest che, a quel punto, gli agenti non effettuavano.

La Suprema Corte ha ritenuto sussistente il reato di rifiuto di sottoporsi al test alcolimetrico, a nulla rilevando la disponibilità alla fine manifestata dall'imputato.

Il reato infatti, istantaneo, si perfeziona con il rifiuto dell'interessato; dunque, nel momento in cui il conducente ha espresso la sua indisponibilità a sottoporsi all'accertamento.

Infatti, "non esiste una sorta di ravvedimento operoso da parte di chi abbia già, con il comportamento di rifiuto, consumato il reato".

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati
SULLO STESSO ARGOMENTO
Guida in stato di ebbrezza: co-proprietà

del 27/07/2010

Sequestro dell’auto per guida in stato di ebbrezza anche se vi sono due proprietari. Questa la dec...

E’ reato se il cane abbaia di notte

del 17/01/2011

Chi, nonostante le proteste ripetute dei vicini, non impedisce al proprio cane di abbaiare durante l...

Black Bloc e gli episodi di violenza

Prof. Avv. Ubaldo Balestrino del 26/10/2011

L’esplosione di una nuova forma di criminalità urbana renderà inevitabile l’adozione di leggi specia...