Consulenza o Preventivo Gratuito

Energie Rinnovabili: lo schema di decreto ministeriale

del 12/12/2012

Energie Rinnovabili: lo schema di decreto ministeriale

L’8 novembre 2012 è stato approvato lo schema di Decreto ministeriale per le Energie Rinnovabili che ha come obiettivo l’incentivo agli interventi di piccole dimensioni, volto all’incremento dell’efficienza energetica, anche con riguardo alla Pubblica Amministrazione e alla produzione di energia termica da fonti rinnovabili. Il Decreto ora deve passare l’esame della Conferenza Unificata Stato-Regioni. Secondo il Decreto possono accedere agli incentivi statali sia le Amministrazioni pubbliche che i soggetti privati, intesi come persone fisiche (condomini e soggetti che percepiscono un reddito d’impresa). I soggetti privati possono chiedere l’incentivo per gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti di climatizzazione invernale utilizzanti pompe di calore elettriche o a gas, anche geotermiche; per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale o di riscaldamento delle serre con impianti di climatizzazione invernale dotati di generatore di calore alimentato da biomassa; per l’installazione di collettori solari termici, anche abbinati a sistemi di solar cooling; per la sostituzione di scaldacqua elettrici con scaldacqua a pompa di calore. Il Decreto prevede che gli incentivi siano pari al 40% della spesa sostenuta e comunque della spesa massima ammissibile per la tipologia di intervento. Nel caso di più interventi, eseguiti contestualmente, l’ammontare dell’incentivo è pari alla somma degli incentivi dei singoli interventi. I tempi di erogazione degli incentivi variano in funzione della tipologia di intervento, come indicato nella tabella che segue:


Tipologia di intervento

Tempi erogazione incentivo

Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti di climatizzazione invernale utilizzanti pompe di calore elettriche o a gas, anche geotermiche con potenza termica utile nominale inferiore o uguale a 35 kW

2 anni

Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti di climatizzazione invernale utilizzanti pompe di calore elettriche o a gas, anche geotermiche con potenza termica utile nominale maggiore a 35 kW e inferiore o uguale a 500 kW

5 anni

Sostituzione di scaldacqua elettrici con scaldacqua a pompa di calore

2 anni

Installazione di collettori solari termici, anche abbinati sistemi di solar cooling, con superficie solare lorda inferiore o uguale a 50 metri quadrati

2 anni

Installazione di collettori solari termici, anche abbinati sistemi di solar cooling, con superficie solare lorda superiore a 50 metri quadrati e inferiore o uguale a 700 metri quadrati

5 anni

Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale o di riscaldamento delle serre con generatori di calore alimentati da biomassa con potenza termica nominale al focolare inferiore o uguale a 35 kW

2 anni

Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale o di riscaldamento delle serre con generatori di calore alimentati da biomassa con potenza termica nominale al focolare superiore a 35 k W e inferiore o uguale a 500 kW

5 anni

La domanda per ottenere gli incentivi deve essere presentata al GSE, attraverso la modulistica resa disponibile dallo stesso, entro 60 giorni dalla data di effettuazione dell’intervento o di ultimazione dei lavori. Gli incentivi messi a disposizione dei soggetti privati sono pari a 700 mln di Euro; tuttavia, trascorsi 60 giorni dal raggiungimento di detto limite non sono accettate ulteriori richieste di accesso agli incentivi, almeno fino a quando non vi sarà l’aggiornamento delle misure di incentivazione.


vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Linee Guida nazionali fonti rinnovabili

del 22/09/2010

Disciplina unica per tutto il territorio nazionale, DIA/SCIA per i piccoli impianti e comunicazione...

Sgravi fiscali su interventi di ristrutturazione edilizia

Geom. Alice Cominazzini del 28/03/2012

Per ristrutturazione si intende in generale in edilizia un insieme di operazioni volte a trasformare...

I nuovi incentivi per il fotovoltaico

Avv. Vincenzo Diego Cutugno del 07/05/2012

Com’è noto, il settore industriale delle fonti rinnovabili ha acquisito un ruolo chiave nell’economi...