CERCA UN PROFESSIONISTA
CERCA NELL'ENCICLOPEDIA
 

Sgravi fiscali su interventi di ristrutturazione edilizia

Sgravi fiscali su interventi di ristrutturazione edilizia
Per ristrutturazione si intende in generale in edilizia un insieme di operazioni volte a trasformare totalmente o parzialmente un edificio esistente o parte di esso, mantenendone inalterato il volume o comunque la superficie lorda di pavimento, pertanto soggette alla presentazione di pratica edilizia prima di dare avvio all'esecuzione degli interventi.
La materia è molto vasta e multidisciplinare in quanto coinvolge non solo l'aspetto puramente edilizio, ma prima ancora la valutazione dell'impatto ambientale che tali opere possono comportare relativamente al contesto esistente; viene interessato inoltre l'aspetto tecnologico in quanto attualmente il fatto di intervenire più o meno drasticamente sull'esistente coinvolge direttamente il proprietario dell'immobile nell'adottare importanti scelte a favore del risparmio energetico che sono nel contempo anche investimenti confermati fiscalmente detraibili per una percentuale pari al 55%.
Nell'ambito della semplificazione amministrativa, le nuove pratiche per interventi di ristrutturazione edilizia, intesa in senso generale, dovrebbero in teoria trovare una rapida e semplice possibilità di iter autorizzatorio, per poter dare inizio alle opere dichiarate in tempi certi e veloci.
Nell'aspetto pratico siamo stati un po' tutti coinvolti in ciò che è conosciuta come ristrutturazione prima casa, ovvero in una serie più o meno importante di opere interne ed esterne per la manutenzione straordinaria della nostra abitazione, e ne conosciamo le agevolazioni fiscali valide per la detraibilità del 36% dei costi sostenuti per la ristrutturazione e l'applicazione dell'Iva agevolata al 10% per prestazione di servizi e forniture di beni relative a interventi in ambito di manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione, realizzati su immobili a prevalente destinazione abitativa privata.
Sono disponibili on-line sul sito dell'Agenzia delle Entrate interessanti guide dal titolo: “Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali” e “Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico” che riportano chiaramente le modalità, i soggetti aventi diritto, esempi pratici eccetera in merito ai vantaggi della ristrutturazione in ambito fiscale, con un elenco delle tipologie di interventi ammessi sulle singole unità abitative e sulla parti comuni condominiali (detrazione 36%) e per la realizzazione di interventi volti al risparmio energetico, realizzati su edifici esistenti residenziali, produttivi e commerciali (detrazione 55%).
Il periodo di crisi che stiamo affrontando, ha riconfermato negli anni, fino alla fine dell'anno in corso, l'importanza di incentivare l'edilizia e soprattutto il risparmio energetico, con la detrazioni Irpef del 55% (introdotta nel 2007), per i seguenti casi:
  • interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti (valore massimo euro 100.000);
  • interventi sugli involucri degli edifici (valore massimo euro 60.000);
  • installazione di pannelli solari (valore massimo euro 60.000);
  • interventi di sostituzione impianti di climatizzazione invernale (valore massimo euro 30.000).
Dal 1° gennaio 2013 però la detrazione del 55% sarà abbassata notevolmente, tanto da pareggiare l'attuale percentuale del 36% riconosciuta per gli interventi di ristrutturazione, oltre a diventare definitiva nel tempo, e intanto viene aumento il tasso Iva...
In questi tempi di lotta all'evasione e al lavoro irregolare, ha senso ridurre gli incentivi fiscali e in contemporanea aumentare il carico fiscale sul lavoro?

Geom. Alice Cominazzini
Arcom3 Architettura e Multimedia Srl

Registrati e Fai una domanda




Uomo
Donna
(non verrà pubblicato)

(scegli dall'elenco)



* Con l'inserimento dei tuoi dati dichiari di aver letto ed accettato le condizioni d'uso del sito ed il trattamento dei dati da parte di Professionisti s.r.l.
se vuoi accettare i consensi separatamente

Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di Professionisti s.r.l.
come specificato all' art 3b
Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di società terze anche relative ad indagini di mercato su prodotti e servizi operanti nel settore editoriale, largo consumo e distribuzione, finanziario, assicurativo, automobilistico, dei servizi e ad organizzazioni umanitarie e benefiche come specificato all' art 3c

STUDI COMPETENTI

Avvocati

Studio Legale Tea Lunari

Via S. Alessandro Sauli, 26
20127 Milano (MI)
Tel. 0243119836 - Fax. 0243119836

studiolegale.lunari@pec.it - www.studiolegalelunari.it

Commercialisti

Studio Boni Filippo

Via della Previdenza Sociale, 13
42124 Reggio Emilia - Reggio nell'Emilia (RE)
Tel. 0522239850 - Fax. 0522239822

fboni@aesseconsulting.com - www.studiofboni.it

IN EVIDENZA
Contabilità, Bilancio, Fallimento, Revisione, Operazioni straordinarie, Conciliazione e mediazione, Controllo di gestione
Consulenti del Lavoro

Studio Cason Villa

Via Marcantonio Colonna, 57
20149 Milano (MI)
Tel. 0233003989 - Fax. 0233005434

maurizio.casonvilla@virgilio.it

IN EVIDENZA
Rapporto di lavoro, Tassazione redditi da lavoro, Retribuzione da lavoro, Contabilità, Bilancio, Imposte, Dichiarazioni dei redditi, Impresa, Società in nome collettivo, Società a responsabilità limitata






CALCOLO MINI IMU
Inserisci la tua rendita
catastale e procedi al
Calcolo Mini IMU →

ULTIME NEWS

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 28/07/2014
Privacy, scontro fra Google e Garante

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 28/07/2014
Garanzia giovani, occupabilità under 30

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 28/07/2014
Giugno, stipendi in aumento

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 28/07/2014
Inps, indennità ai precari della scuola

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 24/07/2014
La crisi vista da Confindustria

[x] chiudi

IN PRIMO PIANO

Aggiornato al 23/07/2014
Equo compenso per i dispositivi tecnologici


FEED
SHARE
Scrivici  per informazioni sul servizio
La redazione è offline