Preventivo Gratuito

Concorso di persone nel reato

del 12/01/2011
CHE COS'È?

Il concorso di persone nel reato è quell’istituto previsto dalla legge penale secondo cui poter sanzionare con la medesima condanna tutti coloro che abbiano contribuito, anche in diverso modo ed anche marginalmente, alla commissione di un reato.
(Codice Penale – Articolo 110 e successivi)

Avvocato Barbara Sartirana
Ordine degli Avvocati di Milano
Studio legale Avvocato Barbara Rita Sartirana


COME SI FA

Chi sia stato informato dell’apertura di procedimento penale a proprio carico con riferimento al concorso di persone nel reato, dovrà in primo luogo visionare il fascicolo del procedimento - direttamente, oppure attraverso Legale incaricato - al fine di verificare il tipo di condotta attribuita e gli elementi sulla scorta dei quali possa ipotizzarsi una compartecipazione nel reato.
Sovente taluno ritiene – erroneamente - di non poter essere imputabile in quanto non avrebbe partecipato “attivamente” ad un reato commesso da altri. In realtà l’applicazione giurisprudenziale dell’istituto del concorso di persone nel reato, può portare in alcuni casi a condannare taluno come “compartecipe” anche per la mera presenza sul luogo del commesso reato.
Verificata compiutamente l’accusa, si potrà anche valutare se vi siano spiegazioni alternative e diverse della condotta imputata quale delittuosa e se vi siano possibilità di individuare eventuali attenuanti ad essa, quali, ad esempio, la minima partecipazione al fatto, prevista dall’art. 114 del Codice Penale, oppure la commissione di un reato diverso da quello inizialmente voluto da taluno dei partecipi.


CHI

Trattandosi di istituto chiarito e regolato per lo più dalle applicazioni concrete della Giurisprudenza, sarà utile consultarsi con un Avvocato penalista per valutare le strade più opportune da seguire nella propria difesa ed individuare quali elementi a difesa apportare, eventualmente anche attraverso indagini difensive.
La ritenuta sussistenza, da parte del Pubblico Ministero, dell’ipotesi di concorso di persone nel reato comporta la notificazione di avviso a tutti coloro che, a qualunque titolo, siano stati ritenuti “coinvolti” nell’azione criminosa, tanto da essere chiamati a risponderne penalmente al pari dell’agente principale. Tutti assumeranno parimenti il ruolo di indagato, prima, e di imputato, poi, con conseguente attribuzione di un avvocato d’ufficio, nel caso in cui non sia stato indicato un professionista di propria fiducia.


vota  

VOCI CORRELATE
Minima partecipazione

di Avv. Barbara Sartirana del 12/01/2011

La cosiddetta minima partecipazione nel caso di concorso di persone nel reato rappresenta una partic..

Concorso morale

di del 12/01/2011

Per la spiegazione di questa voce vedi: FAQ Concorso di persone nel reato e FAQ Minima par..