Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Progettazione architettonica di loft

del 08/03/2012
CHE COS'È?

Progettazione architettonica di loft: definizione

La progettazione architettonica di loft è un'operazione preliminare mirata alla costruzione di unità abitative, comunemente ricavate all'interno di edifici industriali dismessi.


COME SI FA
La progettazione di un loft deve prestare particolare attenzione all'analisi di una serie di specifiche problematiche legate alla primitiva tipologia dell'edificio, ovvero:
  • la notevole altezza degli ambienti, che mentre da una parte dà la possibilità di sfruttare anche in senso verticale lo spazio interno, creando per esempio nuovi spazi soppalcati, dall'altra parte determina problematiche di consumo energetico;
  • i grandi serramenti esterni e lucernari, che danno sicuramente luminosità all'interno durante il giorno, ma spesso difficilmente controllabile mediante l'utilizzo di normali dispositivi di controllo della luce naturale;
  • la previsione di importanti interventi per mettere a norma le condizioni igienico-sanitarie e impiantistiche, anche nella valutazione della possibile presenza di residuati di lavorazioni tossiche se ubicato in ex area industriale “recuperata”.
Il progettista quindi, nel rispetto dei regolamenti edilizi e sanitari locali, attraverso una serie di elaborati grafici, predisporrà con il progetto di massima una proposta distributiva e funzionale degli spazi abitativi e, mediante schizzi e viste prospettiche, proporrà un linguaggio stilistico cercando di conservare e valorizzare gli elementi preesistenti, nel caso il fabbricato presenti un sicuro interesse architettonico.
Il progettista, in fase esecutiva, dovrà sviluppare tecnicamente il progetto architettonico cercando di riprodurre lo spirito originale dell'edificio, mediante la scelta di materiali e colori appropriati per le pareti, per i pavimenti, e per i serramenti interni, oltre alla proposta di tipologie di corpi illuminanti, elementi in arredo, anche realizzati su misura, e altri accessori, tutti elementi utili per rendere ancora più gradevole e anche personalizzato lo spazio abitativo.
Abbiamo definito loft “unità abitative all'interno di edifici industriali dismessi”: in molti casi però si tende a chiamare loft anche un'unità abitativa avente caratteristiche simili, ovvero grandi altezze con presenze di soppalchi o finestrature di grandi dimensioni. In questo caso la procedura sarà del tutto analoga alla precedente, fatto salvo che il progettista dovrà inventare una tipologia e un linguaggio architettonico adeguato al nome.

CHI
E' opportuno rivolgersi a ingegneri, architetti e geometri abilitati.

vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA DI EDIFICI RESIDENZIALI: VOCI CORRELATE

Bioarchitettura

di del 24/05/2012

La bioarchitettura, che somma in sè conoscenze provenienti da vari ambiti, si pone come obiettivo il..

Progettazione appartamento

di Arch. Filippo Coltro del 13/01/2011

La progettazione di un appartamento consiste in un’attività che, in base alle conoscenze tecniche e ..

Bioclimatica

di Arch. Doris Alberti del 24/05/2012

Nella storia troviamo moltissimi esempi di architettura bioclimatica, tuttavia l’architettura biocli..

Progettazione urbana

di del 02/09/2016

La progettazione urbana è lo scopo dell'urbanistica, vale a dire la disciplina che si occupa dello s..

Regolamento d’igiene

di Arch. Walter Caglio del 18/04/2011

Il Regolamento d'Igiene è un testo contenente norme in materia igienico sanitaria, elaborate e deli..