Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Progettazione architettonica di showroom

del 25/11/2011
CHE COS'È?

Progettazione architettonica di showroom: definizione

Showroom è una grande superficie commerciale, a carattere permanente o temporaneo, per l'esposizione e la vendita di beni e prodotti particolarmente voluminosi, o per le quali si preferisce allestire particolari ambientazioni per la vendita al pubblico: autovetture, arredamenti, attrezzature, materiali di finitura per interni ed esterni (piastrelle, parquet, mosaici, serramenti, eccetera).
La progettazione architettonica di uno showroom è la fase di ideazione dell'immagine architettonica mirata alla sua realizzazione.

Geom. Alice Cominazzini
Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Milano
Arcom3 Architettura e Multimedia Srl

COME SI FA
Una volta individuato il locale per la realizzazione dello showroom si procede con un rilievo tecnico e fotografico utili per l'elaborazione del progetto di massima del locale.
In funzione delle dimensioni e del tipo di prodotto esposto, la distribuzione dovrà considerare gli ingombri minimi fisicamente occupati da beni e oggetti, oltre che i percorsi di clienti ed eventuali assistenti alla vendita.
Possono essere previste quinte mobili di compartimentazione a creare percorsi guidati o stand” efficacemente allestiti, nell'ottica della massima flessibilità espositiva.
Dovranno essere ricavati spazi di servizio riservati ai dipendenti e uffici vendita o assistenza opportunamente attrezzati, servizi igienici, eccetera.
Il progetto di massima, seppur non ancora esecutivo, dovrà rappresentare tecnicamente il corretto procedimento, considerando che la futura realizzazione dovrà rispettare le normative edilizie, sanitarie e di sicurezza.
Il progettista, mediante rendering fotorealistici o prospettive a colori eseguite a mano, rappresenterà viste tridimensionali di particolari ambienti dello showroom progettato.
Lo studio della comunicazione visiva integrata alla progettazione dell'immagine architettonica dello showroom metterà soprattutto in evidenza i marchi e permetterà al cliente di orientarsi nella scelta e comprensione delle caratteristiche dei prodotti esposti.
Con la fase di progettazione esecutiva il professionista incaricato dovrà produrre una serie di elaborati e documenti tecnici, che una volta approvati dal committente verranno spiegati e conservati in cantiere per la fase di esecuzione delle opere.

CHI
E' opportuno rivolgersi ad architetti e interior designer specializzati nella progettazione di locali commerciali.
Il protocollo di pratiche edilizie nei casi di interventi di manutenzione straordinaria obbliga la committenza ad affidare l'incarico ad architetti, ingegneri o geometri competenti, iscritti all'Ordine o Collegio professionale.

vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA DI NEGOZI: VOCI CORRELATE

Progettazione negozio

di Arch. Carlo Cominazzini del 22/09/2011

La progettazione di un negozio è l'operazione preliminare atta a condurre all'apertura di un'attivit..

Progettazione architettonica di catene di negozi

di Geom. Alice Cominazzini del 25/11/2011

Catena di negozi è un modo di definire molteplici punti vendita caratterizzati dallo stesso marchio ..