Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Processo civile: introduzione in via sommaria

del 15/11/2012
CHE COS'È?

Processo civile introduzione in via sommaria: definizione

Il procedimento sommario di cognizione è tra le recenti novità introdotte nel nostro ordinamento con la L. 69/2009.

L'art. 702 bis c.p.c. e seguenti disciplinano tale procedura concepita come alternativa rispetto al procedimento ordinario innanzi al Tribunale ed è finalizzato a realizzare l'obiettivo della celere definizione di alcuni giudizi per i quali è sufficente un'istruzione sommaria (cioè meno impegnativa rispetto al processo ordinario).

Procedimento a cognizione sommaria, quindi, poichè l'istruttoria è particolarmente semplificata e rimessa alla discrezionalità del giudice.

 


COME SI FA

Può introdurre un giudizio in via sommaria chi fonda le proprie pretese essenzialmente su basi documentali e ove non necessità di istruttoria (assunzione di prove) particolarmente complessa (come ad es. molte prove testimoniali, interrogatorio formale, ecc.).

La domanda può essere proposta solo per quelle cause di competenza del Tribunale. Pertanto sono escluse dal novero di tale disciplina le materie riservate al Giudice di Pace.

Si sottolinea che la scelta di introdurre la domanda in via sommaria o secondo il rito ordinario spetta all'attore in base alle esigenze e alla strategia difensiva concordata con il proprio difensore.

In ogni caso il Giudice ha il potere di disporre il mutamento del rito qualora ritenga che la causa richieda un istruzione non sommaria.

 


CHI

La competenza a decidere e a consigliare la miglior strategia difensiva in merito a tale procedimento spetta senza dubbio all'avvocato difensore.

 


vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

PROCESSO CIVILE: VOCI CORRELATE

Equa riparazione per irragionevole durata dei processi

di Avv. Candida Cianciotta del 20/03/2013

Il diritto alla equa riparazione dei danni da eccessiva durata dei processi è il diritto ad essere r..

Procedimento sommario di cognizione

di Avv. Anna Lisa Bitetto del 23/01/2013

Il procedimento sommario di cognizione (articoli 702 bis, 702 ter e 702 quater c.p.c.)  è stato intr..

Processo di esecuzione: crediti impignorabili

di Avv. Mario Fontana del 02/02/2012

Il processo di esecuzione è l’insieme di tutte quelle disposizioni di legge che servono per eseguire..

Processo civile: rito davanti al Giudice di pace

di Avv. Marco Direnzo del 07/01/2013

Con l’entrata in vigore della L. 21-11-1991, n. 374, fissata per il 1° maggio del 1995, al Conciliat..

Processo civile: competenza del Giudice di pace

di Avv. Elisabetta Fedegari del 01/08/2011

Le competenze del Giudice di pace sono enunciate dall’articolo 7 del codice di procedura civile.Cias..