Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Storia del territorio e dei centri storici

del 27/08/2012
CHE COS'È?

Storia del territorio e dei centri storici: definizione

 Studiare la storia del territorio e dei centri urbani storici, che in un territorio insistono, significa studiarne le trasformazioni che si sono susseguite nel tempo in relazione ad aspetti intrinseci - come la conformazione geomorfologica, la posizione geografica e l'esposizione climatica- ed estrinseci -come l'utilizzo del suolo, la struttura politica, l'organizzazione socio-economica, il rapporto fra risorsa naturale e produzione ed il rapporto con il progresso tecnico industriale e tecnologico-.

Lo studio è teso all'organizzazione temporale, e quindi all'inserimento in un “continuum storico”, della rete di avvenimenti, a carattere generale e specifico, che hanno interessato direttamente e indirettamente il territorio ed il centro urbano, causandone modificazioni e trasformazioni.

Il fine ultimo è dunque la conoscenza delle successive fasi di trasformazione che hanno portato alla situazione contemporanea e la comprensione della sequenza formale tramite la quale è possibile cogliere la coerenza interna degli eventi e la complessità individuale delle scelte e dei conseguenti esiti materiali, diretti e indiretti.

Ne risulta la stretta connessione fra avvenimenti collettivi di carattere socio-politico e/o tecnico-tecnologico e le trasformazioni locali e puntuali su ogni singolo ambito territoriale e centro urbano storico.


BIBLIOGRAFIA DI RIFERIMENTO: L.GAMBI, Una geografia per la storia, Torino 1973; E.TURRI, Antropologia del paesaggio, Milano 1974; E.CASTELLANI, Forme nel paesaggio tra natura ed intervento umano, Firenze 1975; M.OLIVIERI, Come leggere il territorio, Firenze 1987; F.CAMBI, N. TERRENATO, Introduzione all'archeologia dei paesaggi, Urbino 1994; L.KROLL, Tutto è paesaggio, Torino 1999; M.DESPORTES, Paysages en mouvement: trasnports et perception de l'espace XVII-XX° siecle, Paris 2005.

COME SI FA
L'indagine avviene innanzi tutto attraverso la conoscenza ed analisi diretta, là dove è possibile con un rilievo e disegno del centro urbano e del territorio, e mediante una ricerca di tipo bibliografico ed archivistico con particolare attenzione alla documentazione di tipo iconografico ( come fonti di tipo topografico, vedutistico e fotografico e catasti storici).
Per il periodo a noi contemporaneo può essere utile ed interessante una ricerca di tipo demo-etno-antropologica che presenta la visione e l'esperienza diretta di chi il territorio e il centro urbano lo ha vissuto in prima persona, anche nelle sue tradizioni, usi e costumi.

CHI
Lo studio della storia del territorio e dei centri urbani viene effettuata in genere da architetti che hanno specifiche conoscenze di tipo storico e storico-urbanistico.

FAQ

Può essere utile un apporto multidisciplinare per svolgere lo studio storico di un territorio e di un centro urbano.

Certamente si. Per completare a fondo lo studio storico di un territorio e di un centro urbano sono necessari apporti e consulenze da parte di diversi specialisti come archeologici del paesaggio, geologi e geografi e sociologi.
vota  

Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati

RICERCA STORICA: VOCI CORRELATE

Ricerca archivistica

di Arch. Serena Volterra del 27/08/2012

 Archiviare vuol dire conservare, catalogare, memorizzare, dunque per archivio si intende l'insieme ..

Storia dell'architettura e dell'edificato

di del 10/05/2017

La storia dell'architettura trova un punto di riferimento iniziale di grande rilevanza nel trattato ..