Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Storia del territorio e dei centri storici

del 27/08/2012
CHE COS'È?

Storia del territorio e dei centri storici: definizione

 Studiare la storia del territorio e dei centri urbani storici, che in un territorio insistono, significa studiarne le trasformazioni che si sono susseguite nel tempo in relazione ad aspetti intrinseci - come la conformazione geomorfologica, la posizione geografica e l'esposizione climatica- ed estrinseci -come l'utilizzo del suolo, la struttura politica, l'organizzazione socio-economica, il rapporto fra risorsa naturale e produzione ed il rapporto con il progresso tecnico industriale e tecnologico-.

Lo studio è teso all'organizzazione temporale, e quindi all'inserimento in un “continuum storico”, della rete di avvenimenti, a carattere generale e specifico, che hanno interessato direttamente e indirettamente il territorio ed il centro urbano, causandone modificazioni e trasformazioni.

Il fine ultimo è dunque la conoscenza delle successive fasi di trasformazione che hanno portato alla situazione contemporanea e la comprensione della sequenza formale tramite la quale è possibile cogliere la coerenza interna degli eventi e la complessità individuale delle scelte e dei conseguenti esiti materiali, diretti e indiretti.

Ne risulta la stretta connessione fra avvenimenti collettivi di carattere socio-politico e/o tecnico-tecnologico e le trasformazioni locali e puntuali su ogni singolo ambito territoriale e centro urbano storico.


BIBLIOGRAFIA DI RIFERIMENTO: L.GAMBI, Una geografia per la storia, Torino 1973; E.TURRI, Antropologia del paesaggio, Milano 1974; E.CASTELLANI, Forme nel paesaggio tra natura ed intervento umano, Firenze 1975; M.OLIVIERI, Come leggere il territorio, Firenze 1987; F.CAMBI, N. TERRENATO, Introduzione all'archeologia dei paesaggi, Urbino 1994; L.KROLL, Tutto è paesaggio, Torino 1999; M.DESPORTES, Paysages en mouvement: trasnports et perception de l'espace XVII-XX° siecle, Paris 2005.

COME SI FA
L'indagine avviene innanzi tutto attraverso la conoscenza ed analisi diretta, là dove è possibile con un rilievo e disegno del centro urbano e del territorio, e mediante una ricerca di tipo bibliografico ed archivistico con particolare attenzione alla documentazione di tipo iconografico ( come fonti di tipo topografico, vedutistico e fotografico e catasti storici).
Per il periodo a noi contemporaneo può essere utile ed interessante una ricerca di tipo demo-etno-antropologica che presenta la visione e l'esperienza diretta di chi il territorio e il centro urbano lo ha vissuto in prima persona, anche nelle sue tradizioni, usi e costumi.

CHI
Lo studio della storia del territorio e dei centri urbani viene effettuata in genere da architetti che hanno specifiche conoscenze di tipo storico e storico-urbanistico.

FAQ

Può essere utile un apporto multidisciplinare per svolgere lo studio storico di un territorio e di un centro urbano.

Certamente si. Per completare a fondo lo studio storico di un territorio e di un centro urbano sono necessari apporti e consulenze da parte di diversi specialisti come archeologici del paesaggio, geologi e geografi e sociologi.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
STUDI COMPETENTI IN MATERIA

RICERCA STORICA: VOCI CORRELATE

Storia dell'architettura e dell'edificato

di del 10/05/2017

La storia dell'architettura trova un punto di riferimento iniziale di grande rilevanza nel trattato ..

Ricerca archivistica

di Arch. Serena Volterra del 27/08/2012

 Archiviare vuol dire conservare, catalogare, memorizzare, dunque per archivio si intende l'insieme ..