Consulenza o Preventivo Gratuito

Tassa di soggiorno: i codici tributo per il versamento

del 01/06/2017
di: Redazione
Tassa di soggiorno: i codici tributo per il versamento

Con Risoluzione n.64 del 30 maggio 2017, l'Agenzia delle Entrate stabilisce che  la tassa di soggiorno pagata alle strutture ricettive presenti sui territori in cui vige tale imposta deve essere versata al Comune di appartenenza tramite il modello F24 usando gli stessi codici tributo previsti per il versamento del contributo di soggiorno a favore di Roma Capitale.

I codici tributo si trovano nella sezione “IMU e altri tributi locali”, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “Importi a debito versati”, con l’indicazione nel campo “codice ente/codice comune” del codice catastale del comune. A oggi, 1 giugno 2017, i codici tributo per la tassa di soggiorno possono essere usati solo per versamenti a favore dei Comuni che hanno stipulato apposita convenzione con l’Agenzia delle entrate e visibili sul sito delle Entrate nella “Tabella degli enti convenzionati per pagamenti di tributi”.

Fonte e approfondimenti: www.fiscoetasse.com
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Cassette sicurezza facilitate senza imposta di registro

del 25/01/2013

Apertura cassette di sicurezza del de cuius senza imposta di registro. Per il verbale che il notaio...

L'elaborazione dei dati fiscali non è attività riservata

del 26/01/2013

L'attività di elaborazione dati ai fini fiscali non è attività riservata. Pertanto, può essere svolt...

Niente esenzione: anche l'esercito può pagare l'Ici

del 30/01/2013

Il ministero della difesa paga l'Ici sugli immobili se non sono più utilizzati per finalità istituzi...