Consulenza o Preventivo Gratuito

Bollo auto e revisione: cosa cambia dal 2018

del 22/05/2017
di: Redazione
Bollo auto e revisione: cosa cambia dal 2018

A partire dal 1 gennaio 2018, il pagamento del bollo auto e la revisione del veicolo sono collegati: non sarà possibile eseguire l’ispezione dell’automobile se l’automobilista risulta inadempiente con il pagamento del bollo di circolazione dell’auto.

È quanto stabilito dall’emendamento del PD alla legge di correzione dei conti pubblici. Il testo della correzione prevede che gli uffici competenti del Dipartimento dei Trasporti e le imprese autorizzate sono tenute a controllare l’avvenuto pagamento del bollo auto, della tassa di proprietà, della tassa di circolazione e della situazione di fermo amministrativo nell’anno in corso e in quello precedente prima di procedere con la revisione del veicolo. Solo se il proprietario dell’automobile si metterà in regola con il bollo auto la revisione sarà eseguita garantendo, allo stesso automobilista l’adempimento di un obbligo di legge, e alle casse dello Stato maggiori entrate.

Fonte: www.adnkronos.com

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Adesso si pagano le spese di opposizione alle multe

del 23/12/2014

Rincara l’impugnazione delle multe. La legge di Stabilità 2015, dichiara il quotidiano ItaliaOggi, m...

UE all’Italia: in due sul motorino anche a 16 anni

del 30/07/2015

L’Ue, sempre “prodiga” di consigli nei nostri confronti, ci bacchetta anche perché non permettiamo a...

Prefetture, in 23 verranno accorpate

del 14/12/2015

Belluno, Rovigo, Teramo, Chieti, Vibo Valentia, Benevento, Piacenza, Pordenone, Rieti, Savona, Sondr...