Consulenza o Preventivo Gratuito

Sisma bonus 2017: come si distribuisce la detrazione

del 27/04/2017
di: Redazione
Sisma bonus 2017: come si distribuisce la detrazione

La Legge di Bilancio 2017 – Legge 232/2016 – regolamenta l’apporto della detrazione fiscale delle spese sostenute per la messa in sicurezza degli edifici nelle zone sismiche. Il sisma bonus 2017 riconosce il 50% di detrazione per gli interventi svolti dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2021 sulle costruzioni presenti nelle zone sismiche 1, 2 e 3. L’incentivo fiscale ha un limite di 96mila euro rimborsate in 5 anni.

Il sisma bonus 2017 segue il criterio del rischio crescente: più è alto il rischio sismico, maggiore è l’importo detratto. Ai lavori strutturali che migliorano l’edificio di una classe di rischio è riconosciuta una detrazione del 70%, a quelli che ne fanno migliorare di due classi spetta l’80% delle spese sostenute. Rientrano nelle spese incentivabili anche quelle per la classificazione e la verifica sismica.

Il sisma bonus 2017 per i condomini va dal 50% all’85% in presenza di miglioramenti di una o due classi di rischio riguardanti tutto l’edificio. Il tetto di spesa incentivabile è pari a 96mila euro moltiplicato per il numero delle unità immobiliari del condominio.

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Terremoto: 2 miliardi l’anno per il progetto Casa Italia

del 30/08/2016

Casa Italia è il progetto annunciato dal Premier Renzi per la ricostruzione e l’adeguamento antisism...

Ecobonus e ristrutturazione: proroga per più anni

del 19/09/2016

Al vaglio la possibilità di prorogare i tempi per gli incentivi per ecobonus e ristrutturazione. Il...

Bonus edilizia e bonus sisma nella Legge di stabilità 2017

del 19/10/2016

Anche oggi dedichiamo una news alle novità introdotte nella Legge di stabilità 2017: accanto al conf...