Consulenza o Preventivo Gratuito

Imu e Tasi saldo entro il 16 dicembre

del 06/12/2016
di: Autore
Imu e Tasi saldo entro il 16 dicembre

Manca poco al 16 dicembre 2016, la data di scadenza per il saldo di Imu e Tasi relative all’anno 2016 dopo il primo versamento del 16 giugno 2016. I dubbi, però, restano ancora tanti al punto che il MEF – Ministero delle Economie e delle Finanze – ha pubblicato sul proprio sito una serie di risposte alle Faq, le domande più frequenti di utenti e cittadini.

I proprietari di prima casa non di lusso sono esentati dal pagamento dell’Imu, Imposta municipale sugli immobili, tutti gli altri potranno essere contenti dell’assenza di aumento delle aliquote. Anzi: se la delibera comunale 2016 avesse elevato alcune aliquote e ridotte altre, il cittadino può onorare solo quelle ridotte, applicando le stesse aliquote 2015 in luogo di quelle aumentate.

Il versamento del saldo di Imu e Tasi deve avvenire in rispondenza alle delibere approvate dal comune per l’anno 2016, a patto che siano rispettati tre requisiti:

1.   Pubblicazione dell’atto sul sito del MEF entro il 28 ottobre 2016.

2.   Adozione dell’atto entro il 30 aprile 2016, eccetto per i comuni del Friuli Venezia Giulia per i quali è stato stabilito al 30 giugno 2016 e poi ulteriormente differito al 31 luglio 2016 limitatamente ai comuni interessati dalle ultime elezioni amministrative.

3.   Conferma dell’aliquota del 2015 senza aumento per l’aliquota fissata per la singola imposta.

Ulteriori informazioni e approfondimenti sul saldo di Imu e Tasi nelle Faq sul sito del MEF.

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Cassette sicurezza facilitate senza imposta di registro

del 25/01/2013

Apertura cassette di sicurezza del de cuius senza imposta di registro. Per il verbale che il notaio...

L'elaborazione dei dati fiscali non è attività riservata

del 26/01/2013

L'attività di elaborazione dati ai fini fiscali non è attività riservata. Pertanto, può essere svolt...

Niente esenzione: anche l'esercito può pagare l'Ici

del 30/01/2013

Il ministero della difesa paga l'Ici sugli immobili se non sono più utilizzati per finalità istituzi...